Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Ci sarebbe un legame tra l’arresto di un uomo 10 giorni fa in Germania e gli attentati a Parigi

Immagine di copertina

L'uomo arrestato in Baviera il 5 novembre scorso per possesso di armi ed esplosivi sarebbe legato agli attacchi di Parigi di venerdì 13 novembre

Il presidente della Baviera Horst Seehofer ha definito come “fondato” il legame tra gli attentati di Parigi e l’arresto di un uomo avvenuto lo scorso 5 novembre in Germania, perché in possesso di armi automatiche ed esplosivi.

L’uomo, 51 anni, che nascondeva all’interno della sua macchina diverse armi automatiche, kalashnikov, 200 grammi di esplosivo Tnt e bombe a mano, sarebbe stato fermato per un controllo di routine sulla strada tra Salisburgo e Monaco. 

Il sito del settimanale tedesco Focus riporta che l’uomo sarebbe venuto dal Montenegro e il quotidiano francese Le Parisien aggiunge che il sistema di navigazione del veicolo e il suo telefono cellulare indicavano come meta Parigi. 

Tuttavia il consigliere della polizia locale rifiuta di confermare il legame, poiché non si può affermare “quello che avevano intenzione di fare con quelle armi”. 

Il presidente della Baviera Seehofer afferma come questo arresto “mostri a che punto sia importante sapere con chiarezza chi è nel nostro Paese e chi transita attraverso il Paese”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Terremoto in Turchia e Siria, superata quota 16mila vittime. Si cerca ancora l’italiano Angelo Zen
Esteri / Zelensky a Parigi incontra Macron e Scholz: “Servono armi pesanti e aerei il prima possibile”
Esteri / Siria, bimba di 8 anni salvata dopo 40 ore sotto le macerie del terremoto
Ti potrebbe interessare
Esteri / Terremoto in Turchia e Siria, superata quota 16mila vittime. Si cerca ancora l’italiano Angelo Zen
Esteri / Zelensky a Parigi incontra Macron e Scholz: “Servono armi pesanti e aerei il prima possibile”
Esteri / Siria, bimba di 8 anni salvata dopo 40 ore sotto le macerie del terremoto
Esteri / ‘Ndrangheta, arrestato a Bali Antonio Strangio: era latitante da 7 anni
Esteri / Siria, miracolo dopo il terremoto: salvata una bambina nata sotto le macerie
Esteri / Siria devastata dal terremoto, ma la figlia di Assad avverte: “Non inviate aiuti alle zone controllate dai ribelli”
Esteri / Terremoto in Turchia e Siria: nuova scossa 5.3 a Dogansehir. Le vittime sono più di 11.000
Esteri / Terremoto in Turchia, evasi 20 affiliati dell’Isis detenuti in Siria
Esteri / Terremoto in Turchia, estratti vivi dopo 28 ore una mamma e i suoi tre figli
Esteri / Qatargate, le pressioni di Panzeri per fermare la nomina Ue di Di Maio