Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Disastro nello stretto di Gibilterra: petroliera si scontra con metaniera e affonda

Immagine di copertina
Immagine di repertorio

Una petroliera si è scontrata lunedì sera contro una nave che trasportava gas liquefatto. La sua prua attualmente è appoggiata sul fondale dello stretto di Gibilterra di fronte alla costa catalana. L’incontro tra la metaniera Adam LNG e la petroliera Os 35 battente bandiera di Tuvalu è avvenuto mentre quest’ultima manovrava per uscire dallo stretto, in rotta verso i Paesi Bassi, ed ha agganciato la nave Adam LNG che era ancorata. La metaniera non ha subìto danni consistenti, mentre la petroliera affondata, carica di petrolio e diesel, rischia di causare un disastro ambientale. L’impatto è avvenuto intorno alle dieci di lunedì sera e ora la situazione è stabile, l’equipaggio è stato messo in salvo e una barriera galleggiante di contenimento è stata disposta intorno al relitto in caso di fuoriuscita di petrolio.

Secondo i dati di Legambiente ogni giorno 300 navi cisterna passano per il Mediterraneo rendendolo il mare con la più alta concentrazione di idrocarburi a metro cubo. La principale causa di inquinamento da idrocarburi nelle sue acque sarebbero appunto gli incidenti tra navi che provocano versamenti di petrolio e di sostanze chimiche.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Donne in piazza: in Iran scoppia la rivoluzione del velo
Esteri / L’uragano Ian lascia al buio Cuba e devasta la Florida: più di due milioni di persone senza corrente elettrica
Esteri / Gasdotto Nord Stream, scoperta quarta falla. Svezia: “Quarta falla causata da esplosione”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Donne in piazza: in Iran scoppia la rivoluzione del velo
Esteri / L’uragano Ian lascia al buio Cuba e devasta la Florida: più di due milioni di persone senza corrente elettrica
Esteri / Gasdotto Nord Stream, scoperta quarta falla. Svezia: “Quarta falla causata da esplosione”
Esteri / Il principe George avverte il compagno di classe: “Stai attento, mio padre sarà Re”
Esteri / Biden sulle elezioni in Italia: "Non c’è da essere ottimisti"
Esteri / Arabia Saudita: Mohammed bin Salman rimpiazza il padre e diventa Primo Ministro
Esteri / L’ambasciata Usa a Mosca ha chiesto ai cittadini americani di lasciare subito la Russia
Esteri / Minaccia nucleare, bando urgente di Mosca per l’acquisto di ioduro di potassio
Esteri / Ucraina, referendum in Donbass: vincono i sì con oltre il 90%
Esteri / Iran, la minaccia della polizia per piegare la rivoluzione: “Useremo tutta la forza”