Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Almeno 4 persone sono morte nell’esplosione di un’autobomba a Mogadiscio

Immagine di copertina

L'esplosione è avvenuta vicina al teatro nazionale della capitale somala, non lontano dal palazzo presidenziale

Un’autobomba è esplosa a un posto di controllo a meno di un chilometro di distanza dall’area presidenziale nella capitale somala di Mogadiscio martedì 21 marzo, provocando la morte di almeno quattro persone. A riportarlo è la polizia, citata dall’agenzia Reuters.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

“Almeno quattro persone, inclusi soldati dell’esercito e civili, sono morti nell’esplosione. Altre persone sono ferite e il numero delle vittime potrebbe salire”, ha detto Mohamed Hussein, ufficiale di polizia, aggiungendo che alcuni pedoni camminavano lungo la strada al momento dello scoppio. 

L’esplosione è avvenuta vicina al teatro nazionale e sarebbe stata causata da un attacco suicida.

Il teatro si trova a circa 300 metri di distanza dalla zona conosciuta come Villa Somalia che ospita alcune agenzie governative. Non è ancora chiaro chi sia il responsabile dell’attacco. 

Secondo quanto riportato da alcuni testimoni all’agenzia di stampa Reuters, dopo l’esplosione sarebbero stati avvertiti anche alcuni colpi di arma da fuoco. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Influenza aviaria, la preoccupazione dell’Oms per la trasmissione tra umani
Esteri / Media: “Hamas valuta l’ipotesi di lasciare il Qatar”. Bombardata in Iraq una base filo-iraniana
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Influenza aviaria, la preoccupazione dell’Oms per la trasmissione tra umani
Esteri / Media: “Hamas valuta l’ipotesi di lasciare il Qatar”. Bombardata in Iraq una base filo-iraniana
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata
Esteri / Michel: “Iran è una minaccia non solo per Israele, va isolato”. Teheran: “Potremmo rivedere la nostra dottrina nucleare di fronte alle minacce di Israele”
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”