Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Un personaggio di Game of Thrones ha spoilerato la data di uscita della nuova stagione

Immagine di copertina

Liam Cunningham, l’attore che ricopre la parte di Ser Davos, ha rivelato in un’intervista al The Irish Independent la data di uscita della settima stagione di GoT

Liam Cunningham, l’attore che ricopre la parte di Ser Davos Seaworthm, ha rivelato in un’intervista al The Irish Independent la data di uscita della settima stagione di Game of Thrones.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come 

“Con questa notizia sto dando una grossa delusione a molti in giro per il mondo. Saltata l’uscita della serie ad aprile, dovremo aspettare luglio”, ha dichiarato Cunningham.

L’attore ha anche fatto cenno a un possibile primo episodio speciale, di durata più lunga rispetto alla media delle altre puntate.

Il ritardo è dovuto a una scelta della produzione. Nella nuova stagione si vuole avere una maggior verosimiglianza con le ambientazioni invernali, per questo le riprese sono state posticipate all’inverno a cavallo tra il 2016 e il 2017. 

I sette episodi della settima stagione andranno in onda, come sempre, sul newtork statunitense Hbo.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa: la polizia di Los Angeles e la DEA aprono un’indagine sulla morte di Matthew Perry
Esteri / Papa Francesco: “No alle donne diacono e non si possono benedire le unioni omosessuali”
Esteri / Gaza: oltre 35.700 morti e quasi 80mila feriti dal 7 ottobre. Reuters: "Carri armati israeliani avanzano a Rafah". Norvegia, Spagna e Irlanda riconoscono lo Stato di Palestina. Israele convoca gli ambasciatori. Critiche dalla Casa bianca. La Francia: "Per noi non è ancora il momento". Iran, Khamenei: "La promessa di eliminare Israele sarà mantenuta"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa: la polizia di Los Angeles e la DEA aprono un’indagine sulla morte di Matthew Perry
Esteri / Papa Francesco: “No alle donne diacono e non si possono benedire le unioni omosessuali”
Esteri / Gaza: oltre 35.700 morti e quasi 80mila feriti dal 7 ottobre. Reuters: "Carri armati israeliani avanzano a Rafah". Norvegia, Spagna e Irlanda riconoscono lo Stato di Palestina. Israele convoca gli ambasciatori. Critiche dalla Casa bianca. La Francia: "Per noi non è ancora il momento". Iran, Khamenei: "La promessa di eliminare Israele sarà mantenuta"
Esteri / Migliaia di migranti abbandonati nel deserto con i fondi dell’Ue: una nuova inchiesta svela il coinvolgimento di Bruxelles
Esteri / Turbolenza sul volo Londra-Singapore: un morto e 54 feriti
Esteri / A Gaza oltre 35.600 morti dal 7 ottobre. Qatar: "I colloqui per la tregua sono in stallo". Gallant: "Non riconosciamo l'autorità della Corte penale internazionale". Sequestrate attrezzature tv nella sede di AP a Sderot: "Fornivano immagini ad al-Jazeera". Iran, le presidenziali si terranno il 28 giugno
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Esteri / Cosa sappiamo finora sull'incidente del presidente iraniano Raisi