Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Partorisce a sorpresa mentre è in aereo in mezzo al Pacifico: l’applauso virale dei passeggeri

Immagine di copertina
Foto Hawaii Pacific Health

A bordo dell'aereo c'erano un medico e tre infermiere che hanno assistito la madre durante il parto

Il piccolo Raymond è nato in modo inusuale, durante un volo di linea Delta Airlines che stava trasportando sua madre, incinta di sette mesi, da Salt Lake City alle Hawaii il 28 aprile scorso. Le doglie sono arrivate prematuramente e nel momento meno adatto per Lavinia “Lavi” Mounga: è successo proprio mentre l’aereo era a metà del percorso, in mezzo al Pacifico, per cui non c’erano modo né il tempo di effettuare un atterraggio d’emergenza. Secondo quanto riporta la Cnn, la donna non sapeva di essere incinta.

Per fortuna, a bordo del volo c’erano passeggere altamente specializzate e pronte ad affrontare la situazione. A farsi avanti, quando il comandante ha chiesto se ci fossero medici a bordo, è stata la dottoressa Dale Glenn, che lavora al Hawaii Pacific Health, insieme a tre infermiere del reparto neonatale dell’ospedale di North Kansas City, Lani Bamfield, Amanda Beeding e Mimi Ho.

“Abbiamo dovuto lavorare in uno spazio molto ristretto e questo è stato problematico. Ma il team si è comportato in maniera eccellente”, ha raccontato il medico. Data la mancanza di attrezzatura, sono stati usati lacci delle scarpe per legare e tagliare il cordone ombelicale e qualcuno ha messo a disposizione uno smartwatch per controllare la frequenza cardiaca del neonato, venuto al mondo alla 29esima settimana.

Un’altra passeggera, una ragazza di nome Julia Hansen, ha pubblicato in un video su TikTok i momenti concitati del parto, con tanto di applauso e congratulazioni dei passeggeri alla neomamma. Il filmato ha subito ottenuto milioni di visualizzazioni.

Alla fine, all’arrivo a Honolulu, la donna e il bambino, che stavano entrambi bene, sono stati portati a terra con l’ausilio di una sedia a rotelle. Le infermiere e la dottoressa sono andati a trovarli qualche tempo dopo all’ospedale Kapiolani di Honolulu. “Ci siamo tutte messe a piangere”, ha raccontato Ho. La madre del piccolo “ha detto che siamo diventate di famiglia e ci ha chiamato zie, è stato fantastico vederli”.

Leggi anche: Arrestato per truffa in Giappone: aveva 35 fidanzate contemporaneamente

Ti potrebbe interessare
Esteri / A dieci ore dal gol vittoria, il calciatore Christian Atsu tra i dispersi del sisma in Turchia
Esteri / Bimbo di 6 anni ordina mille dollari di cibo con lo smartphone del padre: “Non so se ridere o arrabbiarmi”
Esteri / “Peccato, avrebbe potuto vincere”: l’ironia della portavoce russa sull’assenza di Zelensky in video a Sanremo
Ti potrebbe interessare
Esteri / A dieci ore dal gol vittoria, il calciatore Christian Atsu tra i dispersi del sisma in Turchia
Esteri / Bimbo di 6 anni ordina mille dollari di cibo con lo smartphone del padre: “Non so se ridere o arrabbiarmi”
Esteri / “Peccato, avrebbe potuto vincere”: l’ironia della portavoce russa sull’assenza di Zelensky in video a Sanremo
Esteri / I quoll rischiano l’estinzione: non dormono per fare più sesso
Esteri / Tragedia in Francia: morti 7 bambini e la loro madre in un incendio. Grave il padre
Esteri / Terremoto: colpita anche Aleppo, già martoriata dalla guerra civile | VIDEO
Esteri / Terremoto in Turchia, le immagini della devastazione | VIDEO
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti