Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il partito Conservatore britannico multato per aver violato le regole sulle spese elettorali

Immagine di copertina

Il partito della premier Theresa May dovrà pagare 85mila dollari per alcune carenze nelle dichiarazioni delle spese del 2014 e del 2015

Il partito Conservatore britannico, conosciuto come Tories, ha ricevuto una multa da circa 85mila dollari (70mila sterline) per aver violato le regole relative alle spese elettorali. A riferirlo è la commissione elettorale del Regno Unito.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La multa, la più alta di questo genere, è stata comminata al partito della premier Theresa May dopo che la commissione ha trovato “carenze significative” nel report sulle spese durante le campagne elettorali del 2014 e del 2015. Secondo quanto scrive l’agenzia Ansa i Tories non avrebbero dichiarato spese per 275mila sterline. 

Alcune informazioni fornite dal partito erano incomplete o non accurate e non erano conformi alle regole previste per le campagne elettorali locali e nazionali. La commissione ha riferito su questa vicenda alla polizia metropolitana di Londra.

Il Regno Unito prevede un tetto di spese per le campagne elettorali a livello locale diverse da quelle riguardanti le elezioni nazionali. 

Il partito Conservatore ha dichiarato che si tratta della prima volta che ricevono una multa a causa di un “errore” nella dichiarazione delle spese elettorali.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Papa Francesco: “L’ideologia del gender è il pericolo più brutto”
Esteri / Strage di civili a Gaza: il filmato dei palestinesi accalcati intorno ai camion degli aiuti
Esteri / Nella Striscia di Gaza si sta consumando una catastrofe umanitaria senza precedenti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Papa Francesco: “L’ideologia del gender è il pericolo più brutto”
Esteri / Strage di civili a Gaza: il filmato dei palestinesi accalcati intorno ai camion degli aiuti
Esteri / Nella Striscia di Gaza si sta consumando una catastrofe umanitaria senza precedenti
Esteri / Putin: “L’Occidente rischia di provocare una guerra nucleare che devasterebbe la civiltà”
Esteri / Macron dopo la strage della farina: “Orrore a Gaza, cessate il fuoco subito e aiuti”. Borrell: "Inorridito da massacro"
Esteri / Putin minaccia l’Occidente: “Fa rischiare la guerra nucleare”
Esteri / Pena di morte in Usa, boia non trova la vena dopo 8 tentativi: stop all’esecuzione
Esteri / Gaza, 104 morti fra la folla in fila per la farina. Hamas: “Spari rischiano di far saltare negoziati”. Onu: “Crimini di guerra da entrambe le parti”
Esteri / Ungheria: “Sorprendono le interferenze italiane sul caso Salis”
Cronaca / Allarme degli 007: “Campagna ibrida russa contro l’Italia, attenzione alle elezioni”