Covid ultime 24h
casi +20.709
deceduti +684
tamponi +207.143
terapie intensive -47

La parata nazista di una scuola taiwanese che ha indignato il mondo

Il preside della scuola superiore ha rassegnato le dimissioni dopo che la manifestazione ha attirato l'attenzione dei media internazionali

Di TPI
Pubblicato il 29 Dic. 2016 alle 12:01 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:02
0
Immagine di copertina

Una scuola taiwanese ha dato vita a una parata nazista che ha attirato l’attenzione dei media internazionali e costretto il preside a rassegnare le dimissioni.

Nel preparare la parata natalizia, gli studenti della scuola superiore Kuang Fu di Hsinchu hanno preso l’insolita decisione di inscenare una manifestazione dedicata al Terzo Reich, con tanto di divise da SS, svastiche nere a campeggiare sulle bandiere rosse, saluti nazisti e persino finti carri armati.

(qui sotto il fino carro armato usato per la parata. Credit: Facebook. L’articolo prosegue sotto l’immagine)

La vicenda non è passata inosservata e la scuola è finita nell’occhio del ciclone, bombardata di critiche da ogni angolo del pianeta, in particolare da Israele che ha ricevuto scuse formali direttamente dall’ufficio presidenziale.

Il preside dell’istituto finito suo malgrado sui notiziari internazionali ha accettato di accollarsi la piena responsabilità dell’accaduto, Cheng Hsiao-ming si è scusato e ha rassegnato le sue dimissioni: “Come educatori, avremmo dovuto insegnare agli studenti i giusti valori. Impareremo dagli errori commessi e abbiamo chiesto agli studenti di fare altrettanto”.

Per rimediare alla brutta figura, la scuola ha pensato a programmi che aiutino gli studenti a comprendere fino in fondo la portata degli eventi della seconda guerra mondiale e dell’olocausto in Europa, inclusa la proiezione di film quali Schindler’s List e La vita è bella.

Vale la pena notare che la narrazione della seconda guerra mondiale in Asia ha meno a che fare con gli eventi europei e più con quelli legati all’impero giapponese nella regione ma, come al solito, l’ignoranza non giustifica un errore grossolano come quello commesso dagli studenti e dagli insegnanti del Kuang Fu.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

(qui sotto le bandiere e le insegne con la svastica utilizzate durante l’evento. Credit: Facebook)

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.