Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Panama interrompe i rapporti diplomatici con Taiwan

Immagine di copertina

Per rafforzare le sue relazioni formali con Pechino lo stato centramericano ha riconosciuto che esiste “una sola Cina” e che considera Taiwan come parte di essa

Lo stato centramericano di Panama ha interrotto gli storici rapporti diplomatici con Taiwan per stabilire maggiori relazioni formali con la Cina. Martedì 13 giugno 2017 Panama ha riconosciuto che esiste “una sola Cina” e che considera Taiwan come parte di essa.

Il governo dell’isola di Taiwan ha espresso “rabbia e rimpianto” per la decisione di Panama.

L’ufficio cinese per gli affari di Taiwan ha dichiarato che l’isola dovrebbe ora fare una “scelta saggia” e riconoscere che esiste una sola Cina.

La Cina è diffidente verso il presidente di Taiwan, Tsai Ing-wen, e il suo partito di governo, che tradizionalmente sostiene l’indipendenza di Taiwan. Poco dopo che Tsai ha preso il potere, Pechino ha tagliato canali di comunicazione ufficiali con il suo governo per cercare di far pressione affinché riconosca che Taiwan è parte della Cina.

Negli ultimi anni la Cina ha intensificato i suoi investimenti economici a Panama. Adesso solo venti paesi hanno relazioni diplomatiche con Taipei, che la Cina considera solo una sua provincia. A dicembre 2016 anche la Repubblica Democratica di São Tomé e Príncipe ha preso una decisione simile.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.

Ti potrebbe interessare
Esteri / I gruppi
di estrema destra
che bloccano gli aiuti
per Gaza
ricevono donazioni
dagli Usa
e da Israele
Esteri / Prima apparizione di Trump dopo l’attentato: l’ex presidente alla convention repubblicana con l’orecchio bendato. Scelto J.D. Vance come vice
Esteri / Gaza: 38.713 morti dal 7 ottobre. J.D. Vance a Israele: "Concluda la guerra al più presto"
Ti potrebbe interessare
Esteri / I gruppi
di estrema destra
che bloccano gli aiuti
per Gaza
ricevono donazioni
dagli Usa
e da Israele
Esteri / Prima apparizione di Trump dopo l’attentato: l’ex presidente alla convention repubblicana con l’orecchio bendato. Scelto J.D. Vance come vice
Esteri / Gaza: 38.713 morti dal 7 ottobre. J.D. Vance a Israele: "Concluda la guerra al più presto"
Esteri / Trump, archiviato il caso dei documenti riservati sottratti alla Casa Bianca: “Basta caccia alle streghe”
Esteri / Un nuovo video mostra l’attentatore di Trump mentre si arrampica sul tetto: il pubblico lo nota e richiama l’attenzione
Esteri / Russia, parlò del massacro di Bucha: la giornalista Masha Gessen condannata in contumacia a 8 anni
Esteri / Israele: poetessa palestinese Hanan Awwad fermata, aggredita e interrogata per ore sui suoi scritti
Esteri / Trump torna a parlare dopo l’attentato: “Grazie a Dio non sono morto. Ora ho l’occasione per unire gli Usa e il mondo intero”
Esteri / Gaza, l'Unrwa: "Ci vorranno 15 anni per rimuovere le macerie nella Striscia". Media libanesi: "In settimana in Qatar riprendono i negoziati per la tregua"
Esteri / Chi era Thomas Matthew Crooks, l’attentatore di Donald Trump | VIDEO