Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Pakistan: 24enne incinta torturata e uccisa dal marito e dal cognato. Il corpo mutilato è stato ritrovato lungo una strada

Immagine di copertina

Pakistan: 24enne incinta torturata e uccisa dal marito

Torturata e uccisa dal marito e dal fratello di quest’ultimo perché aveva rifiutato un matrimonio combinato: è accaduto in Pakistan a una 24enne di nome Waziran Chachar. Secondo quanto ricostruito, il delitto è avvenuto nella città di Jamshoro, nel distretto del Sindh, lo scorso 28 giugno, ma la notizia è emersa solamente il 4 luglio scorso dopo essere stata divulgata da varie associazioni per la tutela dei diritti umani. Il corpo mutilato della giovane è stato trovato lungo la strada che portava al suo villaggio ed era stato posizionato lì per far credere dagli autori del delitto che la ragazza fosse morta a causa di un incidente stradale.

Ma la verità è un’altra. A uccidere la 24enne, che prima è stata torturata, sono stati il marito Ali Bakhsh Chachar, con il quale la vittima era sposata da 5 anni, e il fratello di quest’ultimo. Secondo quanto raccontato da un funzionario di polizia all’emittente Arab News, la giovane è stata uccisa probabilmente per una vendetta tra famiglie. Il padre della vittima, infatti, avrebbe chiesto al padre di suo marito sua figlia in moglie per il suo figlio maschio. Questo avrebbe scatenato prima le liti tra la 24enne e il marito e poi l’atroce delitto.

Leggi anche: 1. Iran, 14enne decapitata con un machete nel sonno dal padre perché contrario alla sua relazione

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza, Israele: 70 obiettivi colpiti in 24 ore. Cisgiordania, raid israeliano a Jenin. L'Anp: 7 morti e 9 feriti. Libano, Idf: ucciso un comandante di Hezbollah. Iran: cominciati i funerali di Raisi a Tabriz
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza, Israele: 70 obiettivi colpiti in 24 ore. Cisgiordania, raid israeliano a Jenin. L'Anp: 7 morti e 9 feriti. Libano, Idf: ucciso un comandante di Hezbollah. Iran: cominciati i funerali di Raisi a Tabriz
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Esteri / Cosa sappiamo finora sull'incidente del presidente iraniano Raisi
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore capo chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e i leader di Hamas. Israele: "Uno scandalo". Biden: "Oltraggioso". Hamas: "Equipara vittime e carnefice"
Esteri / Iran: Mokhber presidente ad interim. Ali Bagheri nominato ministro degli Esteri. Domani i funerali di Stato. Aperta un'indagine sull'incidente. Il Consiglio di Sicurezza Onu osserva un minuto di silenzio
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev: “I russi hanno perso 10.000 uomini in una settimana”
Esteri / Ultimatum di Gantz a Netanyahu. L’Onu: 800 mila persone in fuga da Rafah. Al Jazeera: 64 morti a Gaza nelle ultime 24 ore
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: eliminati nel Donbass 125 militari ucraini in 24 ore