Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

In Pakistan 15 funzionari statali sono morti per l’esplosione di una bomba su un bus

Immagine di copertina

L'esplosione è avvenuta su un bus da Mardar a Peshawar. Altri 30 passeggeri sono rimasti feriti, alcuni in maniera molto grave.

Almeno 15 persone sono morte il 16 marzo a causa dell’esplosione di una bomba su un autobus a Peshawar, nel nordovest del Pakistan. Altri 30 passeggeri sono rimasti feriti nella deflagrazione, alcuni in maniera molto grave.

L’autobus proveniva da Mardar e trasportava impiegati del Segretariato civile nella capitale provinciale di Peshawar. L’esplosione è stata causata da un ordigno artigianale nascosto nell’autobus ed è avvenuta mentre il veicolo stava attraversando una via molto trafficata.

Le immagini riprese dalle tv locali mostrano l’autobus parzialmente distrutto e alcuni feriti mentre vengono portati all’ospedale dai soccorritori.

L’attentato non è stato ancora rivendicato ma l’area, une delle più turbolente del Pakistan, è stata in passato un bersaglio frequente degli attacchi dei talebani.

Le truppe pakistane negli ultimi mesi hanno intensificato le operazioni contro i talebani al confine con l’Afghanistan in rappresaglia all’attacco di alcuni fondamentalisti a una scuola di Peshawar nel dicembre del 2014 in cui persero la vita 150 persone, la maggior parte bambini.

Il primo ministro del Pakistan in una dichiarazione ha promesso che “attacchi codardi come quello di stamani non scoraggeranno la nostra determinazione a sradicare il terrorismo dalla nazione”.


Ti potrebbe interessare
Esteri / I soldati ucraini lasciano l’acciaieria di Azovstal dopo settimane di assedio | VIDEO
Esteri / Amber Heard: “Johnny Depp mi ha quasi ucciso sull’Orient Express”
Esteri / Gran Bretagna, visto speciale agli studenti laureati in Università meritevoli: atenei italiani esclusi dalla lista
Ti potrebbe interessare
Esteri / I soldati ucraini lasciano l’acciaieria di Azovstal dopo settimane di assedio | VIDEO
Esteri / Amber Heard: “Johnny Depp mi ha quasi ucciso sull’Orient Express”
Esteri / Gran Bretagna, visto speciale agli studenti laureati in Università meritevoli: atenei italiani esclusi dalla lista
Esteri / Il filosofo Galimberti: "Non bisogna umiliare Putin? Non si tratta con i dittatori"
Esteri / Musk: "Compro Twitter solo se dimostrano che i profili fake sono meno del 5%"
Esteri / Aborto Usa & getta: ecco l’eredità oscurantista di Trump
Esteri / Guerra in Ucraina, sospesi i negoziati. Svezia e Finlandia domani invieranno candidatura alla Nato
Esteri / Chi è Elisabeth Borne, la nuova premier francese nominata da Emmanuel Macron
Esteri / Il Libano verso una nuova era politica: Hezbollah perde la maggioranza
Esteri / Francia, Macron nomina premier Élisabeth Borne