Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

I paesi europei dove le coppie dello stesso sesso si possono sposare

Dei 28 stati membri dell'Ue, 11 riconoscono i matrimoni dello stesso sesso e 11 le unioni civili. Sei non hanno ancora alcun tipo di riconoscimento

Di TPI
Pubblicato il 2 Mar. 2017 alle 10:40 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:16
0
Immagine di copertina

La legislazione sui matrimoni tra persone dello stesso sesso, o altri tipi di riconoscimenti, è variegata all’interno dell’Unione europea.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come 

Undici paesi su 28 hanno varato una legge che compara il matrimonio omosessuale a quello eterosessuale. Altri 11, tra cui l’Italia, hanno adottato una legislazione sulle unioni civili. Solo sei paesi vietano esplicitamente nelle loro costituzioni il matrimonio gay. Sono Bulgaria, Slovacchia, Polonia, Lettonia, Lituania e Romania.

Il primo paese a dotarsi di una legge del genere è stato l’Olanda nel 2001, seguito dal Belgio nel 2003. Il merito di aver introdotto per primo un riconoscimento legale è stata la Danimarca, nel 1989, che però ha varato la legge sul matrimonio solo nel 2012 .

La mappa interattiva mostra in verde i paesi con il matrimonio omosessuale, in blu quelli con altri tipi di unioni civili e in rosso quelli con nessun riconoscimento o con divieto esplicito in costituzione.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.