Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:30
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Lo studente statunitense rilasciato dalla Corea del Nord ha un grave danno cerebrale

Immagine di copertina

Il padre di Otto Warmbier ha dichiarato di non credere alla versione nordcoreana riguardo le condizioni del ragazzo

La famiglia di Otto Warmbier, lo studente statunitense tenuto 18 mesi prigioniero in Corea del Nord con l’accusa di atti ostili verso il loro paese (aveva cercato di rubare un poster del presidente Kim Jong-un) e rilasciato nel giugno 2017 in coma, ha dichiarato di non credere alla versione di Pyongyang sulle ragioni delle condizioni di salute del figlio.

Secondo le autorità nordcoreane, Warmbier sarebbe precipitato in coma dopo aver contratto il botulismo a causa di una pillola per il sonno presa nel marzo 2016 e sarebbe stato fatto rientrare negli Stati Uniti per ragioni umanitarie. Fred Warmbier, padre dello studente 22enne, ha però reso noto che il figlio ha un grave danno neurologico e di non credere alla versione di Pyongyang.

Secondo il padre, Warmbier sarebbe infatti stato tenuto nel terrore e brutalizzato per 18 mesi dal regime nordcoreano. Il ragazzo era stato condannato a 15 anni di lavori forzati con l’accusa di atti ostili verso la Corea del Nord.

Attualmente ci sono altri due cittadini statunitensi tenuti prigionieri in Corea del Nord.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Esteri / Pizza per l’Italia e Chernobyl per l’Ucraina: la gaffe della tv sudcoreana alle Olimpiadi di Tokyo
Esteri / “Una storia horror? Vacanza-studio in Italia”, il tweet di Amanda Knox scatena le polemiche
Esteri / Il Papa: “Ogni giorno 7mila bambini muoiono di fame, è uno scandalo”
Esteri / Il Pride a Budapest: 10mila in piazza contro la legge anti-Lgbt di Orban
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”
Esteri / India, 4.300 morti in due mesi per i contagi da fungo nero: “Un’epidemia nella pandemia”