Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Gli occhiali di Jane Austen svelano una nuova ipotesi sulla causa della sua misteriosa morte

Immagine di copertina

Una nuova ricerca della British Library evidenzia che la vista della scrittrice sarebbe peggiorata notevolmente negli ultimi anni della sua vita e ne svela la ragione

Sono passati quasi due secoli dalla morte della celebre scrittrice Jane Austen, eppure le cause della sua tragica scomparsa, avvenuta quando lei aveva soli 41 anni, restano ancora misteriose.

S&D

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

Secondo alcune ipotesi, l’autrice di Orgoglio e pregiudizio sarebbe morta dopo essersi ammalata di cancro. Altri sostengono che la scrittrice avesse contratto il morbo di Addison, una malattia che deriva da un problema ormonale, e che avesse sviluppato alcune complicazioni dopo aver bevuto latte non pastorizzato.

Ma una nuova ricerca della British Library suggerisce che la vera causa della morte di Jane Austen potrebbe essere ancora più drammatica. La scrittrice sarebbe stata avvelenata con l’arsenico.

I ricercatori della biblioteca londinese, lavorando al fianco dell’oculista Simon Barnard, hanno esaminato tre paia di occhiali che si ritiene siano appartenuti a Jane Austen. Dall’analisi emerge che la sua vista sarebbe peggiorata notevolmente negli ultimi anni della sua vita.

Questo peggioramento progressivo suggerisce che la scrittrice avesse le cataratte e questo tipo di patologia indicherebbe che la scrittrice sia stata avvelenata con l’arsenico, come ha scritto Sandra Tuppen, curatrice dei manoscritti alla British Library, in un post sul blog della biblioteca.

“Se Jane Austen ha sviluppato le cataratte una possibile causa è l’avvelenamento accidentale da un metallo pesante come l’arsenico”, ha scritto Tuppen.

In ogni caso, l’appartenenza degli occhiali alla scrittrice non è certa. Questi sono stati lasciati in eredità alla biblioteca dai parenti della scrittrice anni dopo la sua morte. Erano stati custoditi in una scrivania appartenente alla donna.

Tuppen ha specificato che la ricerca non dimostra che qualcuno abbia assassinato Jane Austen, un’ipotesi avanzata dalla scrittrice Lindsay Ashford in un libro pubblicato nel 2013 e intitolato The Mysterious Death of Miss Jane Austen, che si basava sul fatto che i sintomi lamentati in alcuni scritti di Jane Austen erano compatibili con le conseguenze dell’avvelenamento da arsenico.

Al tempo in cui è vissuta la nota scrittrice, l’arsenico si trovava spesso nell’acqua, nelle medicine e persino nella carta da parati. Per questa ragione un avvelenamento involontario da arsenico era “abbastanza comune”.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Esteri / Gaza, al-Jazeera: "Recuperati 73 corpi da altre tre fosse comuni a Khan Younis". Oic denuncia "crimini contro l'umanità". Borrell: "Israele non attacchi Rafah: provocherebbe 1 milione di morti". Macron chiede a Netanyahu "un cessate il fuoco immediato e duraturo". Erdogan: "Evitare escalation". Usa: "Nessuna sanzione per unità Idf, solo divieto di ricevere aiuti"
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini
Esteri / Influenza aviaria, la preoccupazione dell’Oms per la trasmissione tra umani
Esteri / Media: “Hamas valuta l’ipotesi di lasciare il Qatar”. Bombardata in Iraq una base filo-iraniana
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi