Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Obama: “Sogno un mondo governato da donne. Sarebbe un posto migliore”

Immagine di copertina

L'ex presidente degli Stati Uniti, in un evento a Singapore, esprime il desiderio che al mondo ci siano più donne leader: "Con loro gli standard di vita crescerebbero"

Obama: “Con più donne al potere il mondo sarebbe un posto migliore”

Che Barack Obama abbia sempre avuto un’anima molto femminista non è un mistero: ma negli ultimi giorni l’ex presidente degli Stati Uniti, a Singapore per un evento della sua fondazione, si è reso protagonista di un nuovo endorsement verso le donne al potere.

“Sono assolutamente sicuro – ha dichiarato infatti Obama – che se ogni nazione della Terra fosse governata da leader donne, in un paio d’anni si vedrebbe un significativo miglioramento su tutto. Dagli standard di vita al conseguimento degli obiettivi politici”.

Nel corso dell’evento, che lo vede impegnato in un programma di formazione di giovani leader nella regione asiatico-pacifica, Obama ha aggiunto parlando ai presenti: “Signore, non siete perfette. Ma non ci sono dubbi, siete migliori di noi”.

L’ex leader del partito democratico Usa ha anche parlato di un suo possibile ritorno in politica, al momento però categoricamente escluso anche per lasciare spazio alle donne. “Fra i mali del nostro tempo – ha affermato Obama – ci sono politici incapaci di capire quando è il momento di farsi da parte. Non a caso, i problemi più gravi del mondo sono causati da uomini anziani attaccati al potere”.

Gli uomini di governo, dunque, devono essere bravi a riconoscere quando è il momento di farsi da parte: “Il lavoro di un leader di una nazione – ha concluso l’ex presidente Usa – non è a vita e non è rivolto ad aumentare il potere personale”.

Nell’agosto del 2016, poco prima di lasciare l’incarico alla Casa Bianca, Obama aveva già scritto approfonditamente della sua convinzione che siano le donne a dover guidare il mondo. Lo aveva fatto in un lunghissimo articolo per Glamour, prima di scoprire che il suo successore – nonostante il suo appoggio totale a Hillary Clinton – sarebbe stato Donald Trump, più volte accusato proprio di atteggiamenti misogini.

Leggi anche:
Obama: “L’idea di purezza e che non si scenda mai a compromessi è sbagliata”
Usa, Obama attacca Trump: “No ai leader che alimentano paura e odio”
La Regina Elisabetta incontra Trump vs la Regina Elisabetta incontra Obama. Trova le differenze
Michelle Obama pubblica una conversazione Whatsapp con sua madre: “Hai incontrato delle vere star?”
Michelle Obama a sorpresa sul palco dei Grammy Awards: ecco il suo discorso femminista
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Esteri / Nizza, spari in centro durante un blitz della polizia: un morto
Esteri / Gerusalemme, primo sfratto da cinque anni a Sheikh Jarrah: Israele demolisce la casa di una famiglia palestinese
Esteri / Ucraina, Blinken invita Putin a scegliere una via pacifica