Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:49
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il nuovo sito per trovare 7.500 posti di lavoro a New York

Immagine di copertina
Credit: Reuters

Per chi sogna di lavorare nella finanza nella Grande Mela arriva una nuova piattaforma creata da JPMorgan che aiuta a trovare lavori ben retribuiti nel settore

Forse non tutti sanno che ci sono migliaia di posti di lavoro disponibili a New York e che molti di questi hanno a che fare con i servizi finanziari.

Per aiutare domanda e offerta di lavoro a incontrarsi in questo settore, la banca d’investimento JPMorgan ha lanciato mercoledì 12 luglio un sito che rende più facile a chi è alla ricerca di un lavoro ben pagato negli Stati Uniti trovare quello che fa al caso suo.

Il sito si chiama BankingOnMyCareer.com ed è stato realizzato in collaborazione con il Council for Adult and Experiential Learning (CAEL).

Il tipo di offerte di lavoro che si trovano sulla piattaforma sono rivolte a persone “mediamente qualificate” e richiedono in genere almeno un diploma e non necessariamente una laurea specialistica.

Secondo un comunicato stampa riportato dal giornale Business Insider, nella sola città di New York sono disponibili 7.500 posti di lavoro di questo tipo.

Tra le opportunità di lavoro disponibili sul sito ci sono quelle di analista antiriciclaggio, retribuita tra 60mila e 80mila dollari all’anno, e il rappresentante del customer service, che viene retribuito da 28mila a 36mila dollari all’anno.

Qui sotto il video pubblicato alcuni mesi fa che spiega come funziona il sito:

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Esteri / “L’Unione Europea ha un piano per tagliare le serie tv britanniche da Netflix e Amazon”
Esteri / Cina, il Covid non ferma il festival di Yulin: “Trucidati migliaia di cani”
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Un “caso Floyd” in Europa: vittima un uomo di etnia Rom
Esteri / L'obbedienza agli Usa non è una virtù: vuol dire essere succubi del capitalismo finanziario (di A. Di Battista)
Esteri / Marina Usa fa esplodere ordigno da 18mila chili in mare. Lo spettacolare video
Esteri / Francia, la destra moderata vince il primo turno delle regionali. Deludono Le Pen e Macron