Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Israele, scatta il secondo lockdown dopo il boom di contagi: è il primo Paese al mondo

Immagine di copertina
Credits: AHMAD GHARABLI / ANSA-AFP

Israele, nuovo lockdown nazionale dopo il boom di contagi

Il comitato ministeriale per il Coronavirus ha esortato il premier Benjamin Netanyahu ad imporre un nuovo lockdown in Israele dopo che è stato registrato un nuovo record: 3.904 casi in 24 ore, che hanno portato il numero di pazienti attualmente attivi a 31.769. I decessi sono stati finora 1.054. La decisione, presa nel corso della notte tra giovedì 10 e venerdì 11 settembre, sarà convalidata dal governo domenica 13 settembre: Israele diventerà così il primo Paese al mondo a imporre la seconda chiusura totale per fermare la diffusione del Covid. Il lockdown, che dovrebbe durare due settimane, coinciderà con il periodo in cui si celebrano le festività più importanti del calendario ebraico: la festa di Rosh ha-Shanà (il Capodanno ebraico) ed il digiuno di Kippur. Ma i fedeli non potranno riunirsi come abituati fare.

Secondo i media il nuovo lockdown dovrebbe scattare a partire da mercoledì 18, quando è previsto il ritorno di Netanyahu da Washington, dove il 15 settembre firmerà gli accordi di pace fra Israele ed Emirati arabi uniti. Come già accaduto la prima volta, i cittadini non potranno allontanarsi dalle proprie abitazioni per oltre 500 metri, le scuole e gli esercizi commerciali non essenziali saranno chiusi. I ristoranti possono restare aperti per il take away, le preghiere potranno essere celebrate solo all’aperto o in spazi ritenuti idonei dalle autorità sanitarie. Ieri, prima che gli alti dirigenti del Comitato ministeriale per il Covid decidessero per il lockdown, diversi ospedali avevano fatto presente al governo di aver raggiunto il livello di allerta nei dipartimenti per il Coronavirus, specialmente nelle zone più colpite dalla pandemia.

Leggi anche: 1. Coronavirus, 84enne contagiato nel Regno Unito 2 settimane prima che la Cina avvertisse l’Oms: “È la prova che Pechino ha mentito” / 2. Coronavirus, Trump ammette: “Sapevo del pericolo, ma ho minimizzato”. La rivelazione nel nuovo libro di Bob Woodward / 3. Il patriarca che accusò i gay di aver provocato la pandemia ora è positivo al Covid-19

4. Vaccino anti-Covid: cosa sappiamo dello stop ai test di AstraZeneca e cosa succede adesso / 5. Coronavirus, la cura con il plasma non funziona: “Stessa mortalità e progressione tra i malati”. Lo studio / 6. Il Covid ha decimato vite umane, ma l’inquinamento in calo durante il lockdown ne ha salvate alcune migliaia

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo con Verdi e Liberali
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”