Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La nuova funzione di Google per sapere se il locale in cui si vuole andare è pieno

Immagine di copertina

Una recente implementazione di Google Maps, che già indicava gli orari di punta dei locali pubblici, permetterà di sapere in diretta quanto è affollato un luogo

A tutti (o quasi) capitano le serate in cui si è indecisi sull’uscire o meno, e una delle variabili sulla decisione finale è quella che riguarda la frequentazione del locale in cui vorremmo dirigerci: sarà troppo pieno? Sarà un mortorio?

Per rispondere a queste domande che dall’alba dei tempi affliggono l’umanità, una recente implementazione di una funzione di Google sembra essere arrivata in soccorso: si chiama “Popular Times”, fa parte di Google Maps, e vi dirà in tempo reale se un luogo pubblico è più o meno ricco di vita in quel momento.

Già in passato infatti Google Maps permetteva, cliccando sui locali pubblici segnalati all’interno dell’applicazione, di sapere attraverso un grafico quali fossero le ore della giornata di maggiore popolarità, per capire quindi se un posto fosse più da aperitivo o da dopo cena.

Ora, attraverso la funzione “Live”, viene mostrata anche una rappresentazione grafica riferita al momento in cui si consulta la app, che viene generata a partire dai dati di geolocalizzazione anonimi da altri utenti di Google.

Oltre al grado di numerosità dei frequentatori di un locale in un dato momento, Google Maps mostrerà anche il tempo medio che gli avventori passano nel luogo, sempre a partire dai dati dei GPS.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Attacchi ucraini in Russia con armi occidentali, anche Biden pronto a dire sì. Lavrov: “Reagiremo”
Esteri / Xi Jinping: “Conferenza di pace ad ampia base sul Medio Oriente”
Esteri / “Avrei bombardato Mosca e Pechino”: l’imprevedibilità di Trump e la guerra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Attacchi ucraini in Russia con armi occidentali, anche Biden pronto a dire sì. Lavrov: “Reagiremo”
Esteri / Xi Jinping: “Conferenza di pace ad ampia base sul Medio Oriente”
Esteri / “Avrei bombardato Mosca e Pechino”: l’imprevedibilità di Trump e la guerra
Esteri / La Corea del Nord invia palloncini carichi di feci e spazzatura in Corea del Sud. Seul: “Fermatevi”
Esteri / Macron e Scholz: “L’Ucraina deve poter colpire la Russia”. Putin: “Si rischia una guerra globale”
Esteri / Il maltempo danneggia il molo costruito da Usa, sospesi gli aiuti umanitari a Gaza, Riad accusa Israele: “Continui massacri genocidari”. carri armati israeliani proseguono attacchi a Gaza
Esteri / Il Papa si scusa per il termine “frociaggine”: “Non volevo offendere nessuno, la Chiesa è di tutti”
Esteri / Gaza, al-Jazeera: oltre 20 morti in un nuovo raid di Israele a Rafah. Idf smentiscono. Carri armati israeliani raggiungono il centro città. Tel Aviv schiera un'altra brigata. Oms: 723 operatori sanitari uccisi dal 7 ottobre. Quasi 36.100 vittime in totale. Mar Rosso: attaccato un mercantile al largo dello Yemen. Spagna, Irlanda e Norvegia riconoscono lo Stato di Palestina. Slovenia deciderà il 30 maggio. No della Danimarca
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche