Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Norvegia un’auto su tre è elettrica: boom di vendite di veicoli ecologici nel 2018

Immagine di copertina

In Norvegia un’auto su tre è elettrica: record di vendite di veicoli ecologici nel 2018

NORVEGIA AUTO ELETTRICHE – Anche per il 2018 la Norvegia si è confermata il paese leader per vendite di auto elettriche.

Questo trend, iniziato già nel 2017, rende infatti la Norvegia un modello da seguire (e imitare) in quanto a diffusione dei veicoli a emissioni zero. Secondo i dati del Norwegian Road Traffic Information (OFV), infatti, solo nell’anno appena passato su 147.929 automobili registrate il 31,2 per cento sono totalmente elettriche.

Il Paese scandinavo, inoltre, ha intenzione di spingere ancora di più in questa direzione ecologica e arrivare ad eliminare del tutto entro il 2025 le vetture alimentate con combustibili fossili. D’altronde, a oggi, 1 autovettura su 3 venduta sul mercato norvegese è a zero emissioni e, se si prendono in considerazione tutti i veicoli plug-in, allora le percentuali di diffusione di questo tipo di automobili sono anche più alte.

Nel mese di ottobre 2018 il 45 per cento delle vetture era completamente elettrico, mentre il 60 per cento possedeva una tecnologia plug-in; in particolare l’auto totalmente elettrica che ha registrato il maggior numero di vendite, sia per quanto riguarda la Norvegia che a livello globale, è la Nissan Leaf. Gli altri marchi maggiormente presenti sul mercato scandinavo, poi, sono BMW, Volkswagen TESLA con i suoi suv elettrici.

“Il 2018 è stato l’anno in cui le nuove autovetture alimentate con carburanti alternativi hanno rafforzato la loro posizione di forza sul mercato. Con questo, la Norvegia si consolida come stato con vendite più alte del mondo quando si tratta di vendere auto con carburante alternativo”, è la dichiarazione di Øyvind Solberg Thorsen, il CEO di Norwegian Road Traffic. “È un piccolo passo verso l’obiettivo del 2025, anno in cui la Norvegia intende avere in circolazioni solo auto a zero emissioni”, ha poi aggiunto Thorsen.

La giusta strategia della Norvegia per incentivare i suoi abitanti ad investire nelle automobili elettriche è quella di esentarli dalla maggior parte delle tasse e offrire benefici come sosta gratuita e colonnine di ricarica; è in tal modo che, nel corso del tempo, c’è stato un progressivo calo delle vendite delle auto diesel e benzina. Queste infatti sono scese del 28 per cento per i veicoli diesel, del 17 per cento per quelli a benzina e del 20 per cento le ibride non plug-in.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Esteri / Repubblica Ceca, la nomina del nuovo primo ministro è a prova di Covid | VIDEO
Esteri / Disney+ sbarca a Hong Kong, la censura elimina l’episodio dei Simpson su Piazza Tiananmen
Esteri / Il business del plasma: quanto guadagnano gli Usa dal sangue dei più poveri
Esteri / Inchiesta “Oro liquido”: il prezzo del commercio di sangue nell’America degli ultimi
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari