Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il Nord Carolina abrogherà la legge discriminatoria sull’uso dei bagni da parte dei transgender

Immagine di copertina

La House Bill 2 prevede l'obbligo per le persone transgender di utilizzare bagni pubblici facendo riferimento al loro sesso di nascita. Ora sarà modificata

I repubblicani del Nord Carolina hanno annunciato di aver trovato un accordo per abrogare la legge statale che proibisce alle persone transgender di usare le toilette secondo la loro identità di genere.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il compromesso raggiunto col governatore democratico Roy Cooper vieterebbe ai municipi, alle scuole e ad altri enti di regolamentare sull’accesso ai bagni pubblici. Con la normativa che verrà presto modificata, la House Bill 2, si prevedeva l’obbligo per le persone transgender di utilizzare bagni pubblici facendo riferimento al loro sesso di nascita. 

“Il compromesso richiede un dare e avere da tutte le parti e siamo contenti che questa proposta proteggerà a pieno la sicurezza e la privacy nelle toilette”, hanno dichiarato il senatore repubblicano Phil Berger e lo speaker della Camera dello Stato Tim Moore.

Il compromesso con Cooper, un oppositore della legge sui bagni, è stato raggiunto qualche ora prima che lo stato perdesse la possibilità di ospitare il campionato di basket della categoria NCAA.

L’associazione atletica dei collegi è una delle tante organizzazioni che sanzionano o boicottano la Nord Carolina dal momento dell’approvazione della legge. 

Cooper aveva dichiarato che questa misura potrebbe finire per costare quasi 4 miliardi di dollari allo stato. “Non è un accordo perfetto, ma abroga la precedente normativa e aiuta a migliorare la nostra reputazione”, ha dichiarato. 

La comunità Lgbt ha criticato l’accordo, ritenuto non sufficiente, e ha annunciato che continuerà a combattere lo stato in tribunale e nelle sfere pubbliche nel caso in cui passino le nuove misure. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un utente ha scoperto una base militare “segreta” nel deserto del Sahara con Google Earth
Costume / "The Prince", la dissacrante serie tv sulla royal family scandalizza il Regno Unito
Esteri / Molesta le assistenti di volo e scatta la lite: passeggero legato al sedile con lo scotch e arrestato
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un utente ha scoperto una base militare “segreta” nel deserto del Sahara con Google Earth
Costume / "The Prince", la dissacrante serie tv sulla royal family scandalizza il Regno Unito
Esteri / Molesta le assistenti di volo e scatta la lite: passeggero legato al sedile con lo scotch e arrestato
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole