Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Non cliccate su questo video

Immagine di copertina

Perché quando ci dicono che non possiamo fare qualcosa proviamo l'irrefrenabile impulso a infrangere il divieto?

Se qualcuno ci dice di non fare qualcosa, quasi tutti noi proviamo un irrefrenabile impulso a infrangere il divieto e fare esattamente quella cosa, non importa quanto sia sciocca o quali conseguenze possa avere. Se ci pensate, quando ci viene detto che non possiamo avere qualcosa, ci ritroviamo a desiderarla ancora più fortemente. E chi non ha mai provato il gusto agrodolce del proibito?

Ma perché i divieti ci causano questo tipo di reazioni? Fondamentalmente la ragione è che non possiamo sopportare una limitazione alla nostra libertà di scelta.

In psicologia questo fenomeno si chiama reattanza: la resistenza psicologica agli ordini che provengono da persone a noi vicine e che esercitino un qualche tipo di controllo sulla nostra vita (dai genitori ai diretti superiori a lavoro). Questo meccanismo è una reazione che si attua a livello subcosciente e quindi si verifica inconsciamente. Il che è insieme una buona e una cattiva notizia: buona perché ci giustifica, cattiva perché in realtà è al di fuori dal nostro controllo.

Ma attenzione, ci sono anche persone geneticamente predisposte a essere più impulsive delle altre e infrangere le regole più spesso. Questo video vi spiegherà in modo semplice e divertente perché facciamo quello che ci dicono di non fare:

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina. Russia: "La regione di Kursk sotto attacco ucraino". Zelensky: "Ucraina deve diventare Paese più moderno e sicuro d'Europa"
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”
Esteri / Ricky Martin accusato di violenza domestica nei confronti dell’ex
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina. Russia: "La regione di Kursk sotto attacco ucraino". Zelensky: "Ucraina deve diventare Paese più moderno e sicuro d'Europa"
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”
Esteri / Ricky Martin accusato di violenza domestica nei confronti dell’ex
Esteri / Usa, 25enne afroamericano ucciso con 60 colpi di pistola dalla polizia durante in inseguimento: il video
Esteri / Anticipazione TPI – Il razzismo verso afroamericani e minoranze negli Usa raccontato da “Il fattore umano”
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: "Occidente non permette la pace”. Kiev: “Negoziati solo dopo cessate il fuoco”
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”