Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Non cliccate su questo video

Immagine di copertina

Perché quando ci dicono che non possiamo fare qualcosa proviamo l'irrefrenabile impulso a infrangere il divieto?

Se qualcuno ci dice di non fare qualcosa, quasi tutti noi proviamo un irrefrenabile impulso a infrangere il divieto e fare esattamente quella cosa, non importa quanto sia sciocca o quali conseguenze possa avere. Se ci pensate, quando ci viene detto che non possiamo avere qualcosa, ci ritroviamo a desiderarla ancora più fortemente. E chi non ha mai provato il gusto agrodolce del proibito?

Ma perché i divieti ci causano questo tipo di reazioni? Fondamentalmente la ragione è che non possiamo sopportare una limitazione alla nostra libertà di scelta.

In psicologia questo fenomeno si chiama reattanza: la resistenza psicologica agli ordini che provengono da persone a noi vicine e che esercitino un qualche tipo di controllo sulla nostra vita (dai genitori ai diretti superiori a lavoro). Questo meccanismo è una reazione che si attua a livello subcosciente e quindi si verifica inconsciamente. Il che è insieme una buona e una cattiva notizia: buona perché ci giustifica, cattiva perché in realtà è al di fuori dal nostro controllo.

Ma attenzione, ci sono anche persone geneticamente predisposte a essere più impulsive delle altre e infrangere le regole più spesso. Questo video vi spiegherà in modo semplice e divertente perché facciamo quello che ci dicono di non fare:

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson