Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Stati Uniti pronti a revocare controlli sulla vendita di armi a persone affette da disturbi mentali

Immagine di copertina

I deputati americani hanno votato per revocare le norme varate da Obama. La proposta di legge deve ora passare in Senato ed essere firmata dal presidente Donald Trump

La Camera dei deputati statunitense ha votato con 230 voti a favore e 180 contrari per revocare le norme che richiedono controlli sui precedenti prima di approvare l’acquisto di armi da fuoco da parte di persone con problemi mentali, giovedì 2 settembre 2017. La proposta di legge deve ora passare in Senato ed essere firmata dal presidente Donald Trump prima di entrare in vigore.

Si stima che tali controlli, introdotti dall’amministrazione Obama, abbiano riguardato circa 75mila persone. I controlli sono stati introdotti per verificare la storia pregressa di acquisti di armi da fuoco da parte di persone che ricevono indennità per qualche tipo di disabilità mentale. Ma i parlamentari repubblicani sostengono che tale misura rinforzi gli stereotipi negativi che descrivono le persone con disordini mentali come pericolose.

“Una volta che un burocrate che non è stato eletto inserisce queste persone del sistema federale di controlli, non è più possibile per loro esercitare il diritto previsto dal secondo emendamento”, ha dichiarato Bob Goodlatte.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Proteste in Iran, la denuncia dei medici: “Le donne vengono colpite al volto, al seno e ai genitali”
Esteri / L’Europa si appresta a varare le regole sull’idrogeno verde: ecco perché le lobby sono già in agitazione
Esteri / Libera la cestista statunitense Brittney Griner: scambio di prigionieri con la Russia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Proteste in Iran, la denuncia dei medici: “Le donne vengono colpite al volto, al seno e ai genitali”
Esteri / L’Europa si appresta a varare le regole sull’idrogeno verde: ecco perché le lobby sono già in agitazione
Esteri / Libera la cestista statunitense Brittney Griner: scambio di prigionieri con la Russia
Esteri / Iran, primo manifestante giustiziato dall'inizio delle proteste
Esteri / Putin rilancia l’allarme nucleare e ammette: “L’operazione in Ucraina potrebbe essere lunga”
Esteri / Caos in Perù: il Parlamento destituisce Castillo dopo il tentativo di sciogliere l’assemblea. Il presidente arrestato
Esteri / Guerra in Ucraina, Putin: “La Russia è pronta a difendersi con ogni mezzo”. Cresce la minaccia nucleare
Esteri / Il Time sceglie Zelensky come “persona dell’anno” per il 2022
Economia / La Francia vieta i voli brevi: via libera dell’Ue, ma solo se c’è il treno. In Italia a rischio tre tratte
Esteri / Commissione Ue: “Riconoscere i diritti dei genitori gay in tutti i Paesi membri”