Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:06
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Nigeria un parlamentare guadagna più del presidente degli Stati Uniti?

Immagine di copertina

I parlamentari nigeriani guadagnano singolarmente più del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. È quanto afferma Areoye Oyebola, che presiede il Movimento per la trasformazione totale della Nigeria, un partito che propone nuove riforme e sollecita un taglio del 90 per cento delle retribuzioni dei legislatori nigeriani.

“In mezzo alla miseria e alla povertà, un senatore nigeriano guadagna 1,7 milioni di dollari ogni anno”, ha detto Oyebola. “Questa cifra supera di gran lunga i 400mila dollari annui percepiti dal presidente degli Stati Uniti”.

“Anche i membri della Casa dei Rappresentanti guadagnano più del presidente Trump”, ha aggiunto l’attivista, parlando di situazione “patetica”.

La Nigeria ha 109 senatori e 360 ​​membri della Casa dei Rappresentanti. Nel paese, le retribuzioni dei funzionari pubblici sono regolate da due enti: la Commissione per la ripartizione delle entrate e la Commissione fiscale.

Secondo il portavoce dell’agenzia delle entrate nigeriana, Ibrahim Mohammed, l’ultima riforma delle retribuzioni dei parlamentari è avvenuta nel 2007. Nel 2009, il presidente Umaru Yar’Adua aveva proposto un taglio dei compensi, ma l’assemblea nazionale respinse la proposta.

I senatori nigeriani hanno in realtà uno stipendio di base che ammonta a oltre 6.600 dollari al cambio attuale, mentre quello di un membro della Casa dei rappresentanti è pari a quasi 6.500 dollari, ma le indennità percepite possono ingrassare tale compenso di oltre sei volte.

Per il 2016, il parlamento nigeriano avrà a disposizione oltre 409 milioni di dollari, un bilancio maggiore di quello di alcuni stati nigeriani.

Il capo di un gruppo di riforma del sistema legislativo nigeriano ha affermato ai media locali che in realtà i parlamentari non guadagnano affatto più del presidente statunitense. “Se escludiamo i benefici aggiuntivi pagati ogni quattro anni, ricevono un decimo di quello che percepisce Trump”, ha detto.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il Papa: “Ogni giorno 7mila bambini muoiono di fame, è uno scandalo”
Esteri / Il Pride a Budapest: 10mila in piazza contro la legge anti-Lgbt di Orban
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il Papa: “Ogni giorno 7mila bambini muoiono di fame, è uno scandalo”
Esteri / Il Pride a Budapest: 10mila in piazza contro la legge anti-Lgbt di Orban
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”
Esteri / India, 4.300 morti in due mesi per i contagi da fungo nero: “Un’epidemia nella pandemia”
Esteri / Indonesiano positivo al Covid finge di essere la moglie e prende un aereo: scoperto durante il volo
Esteri / Come funziona il Green Pass all’estero: ecco i Paesi dove è obbligatorio e per quali attività
Esteri / Ombre cinesi sul G20 di Napoli: Pechino complica l'accordo sul clima
Esteri / “Chiedono il vaccino ma è troppo tardi”: il racconto del medico che cura i pazienti Covid non vaccinati
Esteri / Ungheria, Orban sfida l'Ue: "Un referendum sulla legge anti-Lgbtq"