Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Nato, Washington ridurrà il suo impegno militare se gli altri paesi non aumenteranno la spesa

Immagine di copertina

In visita a Bruxelles il ministro della Difesa Usa Jim Mattis chiede maggior impegno finanziario agli alleati del Patto Atlantico

Il ministro della Difesa degli Stati Uniti Jim Mattis, in visita a Bruxelles, ha detto ai ministri degli altri paesi membri della Nato che Washington ridurrà il suo impegno militare se gli altri paesi non aumenteranno la spesa per la difesa.

La dichiarazione di Mattis è stata riferita il 15 febbraio 2017 e riflette la politica del presidente Usa Donald Trump, che ha chiesto ai membri della Nato di versare i loro contributi fino al 2 per cento del Pil. Attualmente solo cinque dei 27 paesi Nato contribuiscono in questa misura.

“I contribuenti americani non possono più tollerare un peso sproporzionato per la difesa dei valori occidentali”, ha detto Mattis. “Gli americani non possono preoccuparsi del futuro dei vostri bambini più di quanto lo facciate voi”.

Questi commenti rappresentano una delle critiche maggiori che siano mai state avanzate verso gli alleati del Patto atlantico che non hanno raggiunto gli obiettivi di spesa. 

Mattis ha anche accusato alcune nazioni di sottovalutare il pericolo rappresentato dalla Russia di Vladimir Putin e ha suggerito anche che il supporto statunitense alla Nato non deve essere dato per scontato.

L’Italia e la Spagna, due delle maggiori economie europee, investono ogni anno l’un per cento per la difesa e tentano di ridurre tale spesa a partire dalla crisi economica del 2008.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Idf colpiscono Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo una guerra". L'appello del Papa: "Basta violenza!". Il G7 convocato da Meloni: "Evitare un'ulteriore escalation nella regione". Israele non ha ancora deciso se e quando rispondere all'attacco di Teheran
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”