Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il muro che separa gli Usa dal Messico visto dall’alto: la foto è impressionante

Immagine di copertina
Credit: Guillermo Arias / Afp

Il muro che divide gli Usa dal Messico visto dall’alto a Playas de Tijuanas, la foto è incredibile.

San Diego a sinistra, Tijuana a destra in questa foto di Guillermo Arias per Afp.

Proprio quel muro per cui il presidente Donald Trump vuole cambiare il budget del paese per finire la sua costruzione.

Trump avrebbe intenzione di dichiarare l’emergenza nazionale, per bypassare l’opposizione del Congresso, e ottenere così i soldi necessari alla costruzione del muro al confine tra Messico e Stati Uniti.

La questione sta creando enorme scompiglio negli Stati Uniti. Due giorni fa il presidente Donal Trump aveva lanciato un accorato appello alla nazione, e al Congresso, per trovare i 5,7 miliardi di dollari necessari per la barriera, fondamentale per arginare “criminali, gang, trafficanti di esseri umani”.

Trump da 20 giorni si sta rifiutando di firmare la legge di bilancio se questa non conterrà i finanziamenti per il muro al confine meridionale. L’Amministrazione degli Stati Uniti da oltre 2 settimane è paralizzata a causa di quello che viene definito Shutdown, il blocco delle attività amministrative negli Stati Uniti.

Trump potrebbe decidere di dirottare i fondi che erano stati stanziati per gli aiuti al Texas e a Porto Rico colpiti dai recenti uragani.

Se il presidente dichiarasse l’emergenza nazionale, potrebbe autonomamente riallocare risorse del governo senza chiedere l’approvazione del Congresso, come stabilisce il National Emergency Act del 1976.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte