Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:56
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Morto di infarto l’ambasciatore russo all’Onu Vitaly Churkin

Immagine di copertina

Il rappresentante permanente di Mosca presso le Nazioni Unite aveva 64 anni. L'Onu ha espresso il proprio cordoglio a Mosca

L’ambasciatore russo presso le Nazioni Unite, Vitaly Churkin, è morto oggi a New York a causa di un attacco cardiaco.

Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa americana Associated Press, il vice ambasciatore russo all’Onu, Vladimir Safronkov, ha riferito che Churkin si è sentito male nel suo ufficio ed è subito stato portato al Columbia Presbyterian Hospital, dove è deceduto.

L’Onu, tramite il segretario generale Antonio Guterres, ha detto di essere sotto shock per la morte improvvisa del rappresentante permanente della Russia e ha esteso le proprie condoglianze a Mosca.

Dal Cremlino, il presidente Vladimir Putin ha fatto sapere di essere sconvolto per la morte di Churkin, considerato un diplomatico dotato di talento e professionalità.

Churkin era ambasciatore russo presso le Nazioni Unite dall’aprile del 2006. In precedenza era stato ambasciatore in Belgio e in Canada e rappresentante speciale del presidente russo per i colloqui sull’ex Jugoslavia (1992-1994).

Nato a Mosca nel 1952, Churkin si era laureato nel 1974 all’Istituto statale per le relazioni internazionali. Aveva conseguito anche un dottorato di ricerca in storia. Lascia la
moglie e due figli, un giorno prima del suo 65esimo compleanno.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Ti potrebbe interessare
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”