Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Sei persone sono morte in un attacco suicida ad Aden, in Yemen

Immagine di copertina
I vigili del fuoco intervengono sul luogo dell'attacco ad Aden, in Yemen. Credit: NABIL HASSAN

Un'autobomba è esplosa vicino la sede di una forza di sicurezza locale, uccidendo sei persone e ferendone decine, inclusi civili

Due attentatori suicidi si sono fatti esplodere in un’auto imbottita di esplosivo ad Aden, nel sud dello Yemen, martedì 14 novembre 2017, provocando la morte di almeno sei persone, secondo quanto riporta l’agenzia Reuters che cita alcuni testimoni.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Decine di altre persone sono rimaste ferite nell’attacco, inclusi alcuni civili. L’attacco è avvenuto nel quartiere di al-Mansoura, all’esterno di un campo utilizzato da una forza di sicurezza locale chiamata “Security Belt” (cintura di sicurezza), sostenuta dalla coalizione a guida saudita che combatte i ribelli houthi in Yemen.

Almeno un edificio è stato distrutto e i vetri delle finestre di altri palazzi hanno tremato, secondo il racconto dei testimoni.

Le foto che circolano sui social media mostrano diversi uomini in uniforme trasportati via per essere curati.

La responsabilità dell’attacco per il momento non è stata rivendicata. In Yemen è in corso una guerra civile tra i ribelli houthi schierati con l’Iran e il governo del presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi, riconosciuto a livello internazionale.

Alcuni gruppi di miliziani islamisti stanno sfruttando il conflitto per reclutare seguaci e incrementare la loro influenza nel paese.

La “Security Belt” è stata creata dagli Emirati Arabi Uniti per riportare la sicurezza nella città di Aden, dove ha sede un importante porto, e che è diventata capitale temporanea del governo di Hadi.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Con il nuovo reattore Olkiluoto-3 la Finlandia si aggiudica la centrale nucleare più potente d’Europa
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Esteri / Ucraina, sale la tensione a Zaporizhzhia: missili su un convoglio umanitario, 25 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Con il nuovo reattore Olkiluoto-3 la Finlandia si aggiudica la centrale nucleare più potente d’Europa
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Esteri / Ucraina, sale la tensione a Zaporizhzhia: missili su un convoglio umanitario, 25 morti
Esteri / Nord Stream, 007 Russia: “Prove coinvolgimento Occidente in attacchi”. Grande nuvola di metano su Norvegia e Svezia
Esteri / Guerra in Ucraina, le intercettazioni dei soldati russi: “Putin è un idiota. Ci ordinano di uccidere tutti”
Esteri / Non solo il velo: la rivolta in Iran assume le dimensioni di una vera lotta di classe
Esteri / Afghanistan, attentato in una scuola di Kabul: almeno 19 morti e 27 feriti
Esteri / Ambasciata italiana a Mosca: “Italiani valutino se lasciare Russia”
Esteri / Germania: via al tetto al prezzo dell'energia, prevista spesa di 200 miliardi
Esteri / Donne in piazza: in Iran scoppia la rivoluzione del velo