Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:26
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

È morta l’attrice transessuale Alexis Arquette

Immagine di copertina

A dare la notizia sono stati i fratelli e le sorelle della 47enne. Arquette era impegnata nella sensibilizzazione del pubblico al tema della transessualità

I fratelli e le sorelle dell’attrice transessuale Alexis Arquette hanno dato notizia della sua morte, domenica 11 settembre all’età di 47 anni.

“Alexis era un’artista e una pittrice brillante, una cantante, una persona di spettacolo e un’attrice… Malgrado non ci siano molte parti per gli attori transessuali, si è sempre rifiutata di interpretare ruoli degradanti o stereotipici. Era in prima linea nella lotta per l’accettazione e la comprensione delle persone transessuali”, scrive su Facebook il fratello Richmond Arquette.

“Alexis è nata Robert, nostro fratello… Ma è diventata più di un fratello, è diventata per noi un grande insegnante. Quando ha scelto di diventare donna, ci ha insegnato la tolleranza e l’accettazione. Mentre andava avanti nel processo di transizione, è diventata nostra sorella e ci ha insegnato cosa sia il vero amore. Abbiamo imparato cos’è il vero coraggio guardando il suo viaggio attraverso la vita da donna trans… Nei giorni prima della sua morte, ci ha detto che aveva intravisto l’aldilà e che dove stava andando c’era un solo genere. Che nell’aldilà siamo liberi da tutte quelle cose che ci separano in questa vita…”

I fratelli Rosanna, Richmond, Patricia e David hanno fatto sapere che Alexis è morta circondata dai suoi fratelli e sorelle e dalle persone a lei vicine e che nei suoi ultimi istanti di vita hanno cantato per lei ‘Starman’ di David Bowie. Non è stata resa nota la causa del decesso.

Arquette era impegnata nella lotta per i diritti Lgbtq e aveva scelto di sensibilizzare il pubblico sulla comunità transessuale attraverso un film documentario, ‘Alexis Arquette: she’s my brother’, che aveva seguito il suo processo di transizione fino all’intervento chirurgico di riassegnazione di genere.

Tra gli altri, Boy George, che Arquette aveva interpretato nel film di Adam Sandler ‘Prima o poi me lo sposo’, ha espresso il suo cordoglio attraverso un tweet: “Riposa in pace sorella mia Alexis Arquette. Un’altra luce brillante spenta troppo presto. Il mio affetto alla famiglia e a quelli che la amavano”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Ti potrebbe interessare
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Esteri / Leverkusen, esplosione in un impianto chimico: almeno un morto. Le autorità: "Non uscite e tenete porte e finestre chiuse"
Ambiente / Il ceo di Philip Morris: “Favorevole al divieto totale di fumo entro il 2030”
Esteri / Costretti a vivere tra le macerie: le vite spezzate dei bambini a Raqqa
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Esteri / Pizza per l’Italia e Chernobyl per l’Ucraina: la gaffe della tv sudcoreana alle Olimpiadi di Tokyo