Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

È in stato di fermo la moglie del candidato alle presidenziali francesi Francois Fillon

Immagine di copertina

Le ipotesi d'accusa, come risulta dall'inchiesta preliminare verso Penelope Fillon, riguardano i reati di appropriazione indebita e storno di fondi pubblici

Penelope Fillon, moglie del candidato del centrodestra alle presidenziali francesi Francois Fillon, è in stato di fermo. A riferirlo sono fonti vicine al partito dei Républicains citate da Mediapart.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come 

La procura francese, venerdì 24 febbraio 2017, aveva aperto un’inchiesta giudiziarie nei confronti di Francois Fillon e della moglie Penelope. Le ipotesi d’accusa, come risulta dall’inchiesta preliminare, riguardano i reati di appropriazione indebita e storno di fondi pubblici.

Il candidato alle presidenziali francesi aveva annullato nella mattina del 1 marzo, all’ultimo minuto e all’insaputa del suo entourage, la visita programmata al salone dell’agricoltura di Parigi.

Nessuna spiegazione è stata fornita, ma lo stesso Fillon ha annunciato una conferenza stampa per mezzogiorno del 1 marzo. Tra i suoi collaboratori circolano voci di un’imminente convocazione giudiziaria per il Penelopegate e del ritiro dalla campagna elettorale.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Riprendono a Il Cairo i negoziati di pace, Israele per il momento non va: "Prima la lista degli ostaggi vivi"
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Riprendono a Il Cairo i negoziati di pace, Israele per il momento non va: "Prima la lista degli ostaggi vivi"
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Esteri / Papa Francesco: “L’ideologia del gender è il pericolo più brutto”
Esteri / Strage di civili a Gaza: il filmato dei palestinesi accalcati intorno ai camion degli aiuti
Esteri / Nella Striscia di Gaza si sta consumando una catastrofe umanitaria senza precedenti
Esteri / Putin: “L’Occidente rischia di provocare una guerra nucleare che devasterebbe la civiltà”
Esteri / Macron dopo la strage della farina: “Orrore a Gaza, cessate il fuoco subito e aiuti”. Borrell: "Inorridito da massacro"
Esteri / Putin minaccia l’Occidente: “Fa rischiare la guerra nucleare”