Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Nuove minacce alla redazione di Charlie Hebdo

Immagine di copertina

La procura di Parigi apre un fascicolo per “minacce di morte”, dopo alcuni messaggi minatori pubblicati sulla pagina Facebook del giornale satirico

Nuove minacce nei
confronti dei giornalisti di Charlie Hebdo, il settimanale satirico francese
colpito 
da un attacco terroristico di matrice islamica il 7 gennaio 2015. 

Secondo quanto riportato dal quotidiano Le
Parisien
mercoledì 29 giugno, la redazione della testata ha sporto formalmente
denuncia alla polizia in seguito a una serie di messaggi minatori pubblicati
sulla pagina Facebook del giornale satirico che minaccerebbero nuovi
attacchi terroristici nei confronti della redazione.

Il procuratore di Parigi il 22 giugno ha
aperto un fascicolo per “minacce di morte” e la polizia sta indagando: “Niente
può essere lasciato al caso in vicende come queste. Gli autori delle minacce
saranno identificati e dovranno spiegarsi per bene”, ha dichiarato alla testata Le Parisien un funzionario di polizia che ha
preferito non rivelare la propria identità.

Il timore è di qualche “lupo solitario” che
potrebbe meditare di compiere un attentato simile a quello dei fratelli Kouachi, che il 7 gennaio del 2015 attaccarono a colpi di kalashnikov la redazione
uccidendo dodici persone, fra cui cinque disegnatori del giornale.

“Era da parecchio tempo che non arrivavano
messaggi di questo genere”, ha detto a Le
Parisien
una fonte interna del settimanale, anche se la direzione di
Charlie Hebdo, che vive sempre sotto protezione della polizia, non ha ancora
commentato la notizia.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Twitter cancella 1,5 miliardi di profili ed Elton John lascia il social: “Mi rattrista la disinformazione che fa”
Esteri / Putin: “Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile”
Esteri / Usa-Russia, oggi vertice a Istanbul dopo lo scambio di prigionieri. Il Cremlino: “Le relazioni non sono migliorate”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Twitter cancella 1,5 miliardi di profili ed Elton John lascia il social: “Mi rattrista la disinformazione che fa”
Esteri / Putin: “Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile”
Esteri / Usa-Russia, oggi vertice a Istanbul dopo lo scambio di prigionieri. Il Cremlino: “Le relazioni non sono migliorate”
Esteri / Corruzione dal Qatar: fermati quattro italiani tra cui l’ex deputato Pd Panzeri. Indagata pure la vicepresidente del Parlamento Ue
Esteri / Putin: “L’Occidente usa il popolo ucraino come carne da macello. Kiev è su un percorso suicida“
Esteri / Fenomeno Corea: ecco perché i fan del pop sudcoreano stanno dilagando anche in Occidente
Esteri / Cina: ecco come funzionerà il nuovo sistema di credito sociale
Esteri / Italia, Giappone e Regno Unito sviluppano un nuovo aereo da guerra: sarà più potente degli F-35
Esteri / Proteste in Iran, la denuncia dei medici: “Le donne vengono colpite al volto, al seno e ai genitali”
Esteri / L’Europa si appresta a varare le regole sull’idrogeno verde: ecco perché le lobby sono già in agitazione