Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Migliaia di sostenitori a Parigi manifestano a favore di Francois Fillon

Il candidato di centro destra, al centro di uno scandalo giudiziario, si è appellato alla folla dei suoi sostenitori chiedendo loro di continuare a combattere

Di TPI
Pubblicato il 5 Mar. 2017 alle 17:29 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 00:31
0
Immagine di copertina

Decina di migliaia di sostenitori di Francois Fillon, il candidato repubblicano alle presidenziali francesi, si sono riversati nelle strade nei pressi del giardini del Trocadéro, a Parigi, per manifestare il loro sostegno all’ex premier francese, al centro di uno scandalo giudiziario. 

Il candidato di centro destra si è appellato alla folla dei suoi sostenitori chiedendo loro di continuare a combattere. Poco più di un mese fa il giornale satirico francese Le Canard Enchainé aveva pubblicato un’inchiesta in cui Fillon era accusato di aver pagato sua moglie per un lavoro da assistente parlamentare che non avrebbe mai svolto. 

Questa accusa gli ha causato la perdita di molti sostenitori chiave per la sua campagna e ha suscitato numerose richieste di ritirarsi dalla corsa per le elezioni. Proprio oggi la moglie di François Fillon ha rilasciato un’intervista a Le Journal du Dimanche sostenendo di aver svolto “diversi compiti” per il marito e lo ha inoltre esortato ad “andare avanti fino alla fine”. 

Il primo turno delle presidenziali si svolgerà tra poco più di un mese, il 23 aprile, e i suoi avversari principali sono la leader di estrema destra Marine Le Pen e il liberale Emmanuel Macron.

Nel partito repubblicano, che si riunirà domani 6 marzo 2017, si parla già di possibili candidati per sostituire Fillon.

Con questa manifestazione l’ex premier vuole dimostrare alla sua opposizione di non essere solo e che non ha intenzione di fare un passo indietro, almeno per il momento.

La manifestazione di domenica 5 marzo: 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.