Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

Migliaia di persone hanno manifestato in Cile contro il sistema pensionistico

I manifestanti hanno chiesto al governo cileno guidato da Michelle Bachelet di abolire il sistema che viene gestito attraverso fondi privati

Di TPI
Pubblicato il 27 Mar. 2017 alle 13:43 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 11:04
0
Immagine di copertina

Decine di migliaia di persone in Cile hanno manifestato domenica 26 marzo 2017 contro il sistema pensionistico del paese. I manifestanti hanno chiesto al governo socialista di Michelle Bachelet di abolire questo sistema che viene gestito tramite fondi privati.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

I critici sostengono che il sistema produca benefici per i più ricchi ma lasci i più poveri con una pensione sotto il tetto del salario minimo. 

Il sistema era stato introdotto nel 1981 durante il governo del generale Augusto Pinochet. 

Secondo gli organizzatori delle proteste oltre 2 milioni di persone sono scese in piazza in tante città cilene e 800mila di queste hanno preso parte alla marcia a Santiago. Secondo la polizia il numero di manifestanti nella capitale era di circa 50mila persone.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.