Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:03
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Tredici morti e 136 feriti in Messico per l’esplosione di un impianto petrolchimico

Immagine di copertina

L'impianto è di proprietà della compagnia di stato messicana, Pemex, nella città portuale di Coatzacoalcos

Almeno tredici persone sono morte e 136 sono rimaste ferite in seguito all’esplosione di un impianto petrolchimico nello stato messicano di Veracruz. L’impianto è di proprietà della compagnia di stato messicana, Pemex, nella città portuale di Coatzacoalcos.

Centinaia di persone sono state evacuate e le scuole sono rimaste chiuse. Filmati hanno mostrato un grande incendio e fumo dappertutto. 

La causa dell’esplosione non è chiara. Dei 136 feriti, 88 rimangono in ospedale, 13 dei quali in gravi condizioni, ha fatto sapere la Pemex.

Il governatore dello stato di Veracruz, Javier Duarte, ha fatto sapere via radio che l’esplosione si è sentita fino a 10 chilometri. Ai residenti è stato chiesto di rimanere in casa a causa della possibile natura tossica del fumo.

Pemex ha fatto sapere inoltre che la parte dello stabilimento colpita dall’esplosione è gestita da una società affiliata, la Mexichem. L’impianto produce cloruro di vinile, una sostanza chimica pericolosa usata per fare tubi in pvc e materiali da imballaggio.

Nel settembre del 2012, un’esplosione e poi un incendio in un impianto di gas nello stato settentrionale di Tamaulipas aveva ucciso 33 persone.

Una grande esplosione di gas in un altro impianto della Pemex a Città del Messico aveva invece ucciso 37 persone nel gennaio 2013. Un certo numero di incendi aveva inoltre colpito alcuni impianti di perforazione della società nel Golfo del Messico lo scorso anno.

Il video diffuso da alcuni giornali messicani: 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Fonti Usa: “La risposta di Israele sarà un attacco limitato in Iran”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Fonti Usa: “La risposta di Israele sarà un attacco limitato in Iran”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Idf colpiscono Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo una guerra". L'appello del Papa: "Basta violenza!". Il G7 convocato da Meloni: "Evitare un'ulteriore escalation nella regione". Israele non ha ancora deciso se e quando rispondere all'attacco di Teheran
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, accoltella i passanti a Sydney: 6 morti. La polizia: "Non è terrorismo"