Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

Il membro di un uomo è stato ricostruito con il miele di manuka

Il trattamento sperimentale è avvenuto in Danimarca

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 12 Set. 2019 alle 12:55 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 13:31
14
Immagine di copertina

Il membro di un uomo è stato ricostruito con il miele di manuka

Grazie al miele di manuka, il membro di un uomo è stato ricostruito.

La prodigiosa operazione è avvenuta in Danimarca ed è stata resa nota attraverso il rapporto medico pubblicato sull’International Journal of Surgery Case.

Secondo quanto raccontato nella rivista, un uomo di 55 anni si è recato dal suo medico di fiducia dopo aver avvertito dolore nelle parti intime. Poco dopo, la pelle del suo membro si è in parte staccata, rendendogli impossibile la vita.

Ben presto, i medici hanno scoperto che l’uomo aveva più tumori sparsi su tutte le parti intime. I dottori, così, hanno sottoposto il paziente a una cura sperimentale, applicandogli sulle zone interessate dalla malattia il miele di manuka con “un risultato più che soddisfacente”.

L’uomo è stato sottoposto a un trattamento della durata di 52 giorni. Già dopo due settimane, il membro ha iniziato a guarire, mentre, una volta terminata l’applicazione, il paziente è tornato ad avere una vita normale, tornando anche ad avere rapporti.

Secondo quanto affermato dai medici, i risultati dell’operazione dimostrano che il miele potrebbe essere utilizzato in futuro al posto degli antibiotici per trattare diverse infezioni.

Sempre più batteri, infatti, resistono agli antibiotici e il miele di manuka potrebbe essere una valida alternativa ai medicinali.

Il miele, ottenuto dalle api presenti in Australia e Nuova Zelanda, le quali producono raccolgono il nettare dagli alberi di manuka, ha comprovate proprietà antinfiammatorie e antivirali.

Secondo l’urologo del Princess Grace Hospital Tet Yap “Il miele di Manuka ospita un enzima presente in natura che produce perossido di idrogeno. Questo enzima è un antisettico con proprietà antibatteriche e antimicrobiche superiori, che aiutano a stimolare i pori e le cellule della pelle”.

“Per questo motivo, il miele di manuka viene sempre più spesso utilizzato per guarire le ferite e aiutare a stimolare il sistema immunitario, offrendo vitamine per il metabolismo cellulare, la diminuzione dell’irritazione e il ripristino rapido dei tessuti.”

14
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.