Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

“Renzi ha preso 40 mila euro dall’azienda russa Delimobil”

Immagine di copertina

Secondo quanto riporta oggi Il Fatto Quotidiano, Matteo Renzi avrebbe percepito legalmente una cifra vicina ai 40 mila euro dalla Delimobil, azienda russa che lo vedeva nel Cda fino a qualche mese fa. Esattamente fino all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia di Putin quando il leader di Italia Viva decise di dare le dimissioni immediate. L’azienda, attiva nei servizi di car-sharing, è controllata da Vincenzo Trani, italiano residente a Mosca. Renzi è rimasto nel Cda per sette mesi. Il Fatto Quotidiano scrive che i tre anni di lavoro gli avrebbero reso, qualora fosse rimasto nel Cda, tra i 200 e i 230 mila euro. Secondo il prospetto presentato da Delimobil alla Sec per la quotazione in Borsa, i compensi per gli amministratori nell’anno 2020 ammontano a un totale di un milione di euro. Quindi, secondo il calcolo contenuto nell’articolo del Fatto Quotidiano, il compenso per ciascun amministratore ammonterebbe a una cifra compresa tra i 66 e i 77 mila euro. In base a questo ragionamento Renzi dovrebbe aver percepito, legalmente, una somma compresa tra i 38.500 e i 45.500 mila euro. Molto meno di quanto avrebbe preso restando nel Cda dell’azienda russa.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata
Ti potrebbe interessare
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata
Esteri / Michel: “Iran è una minaccia non solo per Israele, va isolato”. Teheran: “Potremmo rivedere la nostra dottrina nucleare di fronte alle minacce di Israele”
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"