Covid ultime 24h
casi +16.974
deceduti +380
tamponi +319.633
terapie intensive -73

Il matrimonio gay è legale in tutti gli Stati Uniti

La corte Suprema degli Stati Uniti ha dichiarato legale il matrimonio tra persone dello stesso sesso in tutti e 50 gli stati americani

Di TPI
Pubblicato il 26 Giu. 2015 alle 16:12 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:01
0
Immagine di copertina

La corte Suprema degli Stati Uniti ha dichiarato legale il matrimonio tra persone dello stesso sesso in tutti e 50 gli stati americani. Si tratta di una sentenza storica.

In passato, diversi stati conservatori si erano opposti e avevano definito “incostituzionale” il matrimonio gay. Con questa sentenza, il numero degli stati americani dove le coppie omosessuali possono sposarsi sale da 37 a 50.

La sentenza è stata approvata da cinque giudici su nove, sulla base della clausola dell’uguaglianza del quattordicesimo emendamento.

“Nessuna unione è più profonda del matrimonio, che incarna i più alti ideali di amore, fedeltà, devozione, sacrificio e famiglia”, ha scritto il giudice della corte suprema statunitense Anthony Kennedy. “È stata richiesta uguale dignità di fronte alla legge. La costituzione garantisce loro questo diritto.”

Qui sotto una mappa dinamica mostra l’evoluzione dello stato di diritto dei matrimoni gay negli Stati Uniti

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.