Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La Malesia conferma che i rottami trovati in Tanzania sono del volo MH370

Immagine di copertina

A giugno era stato trovato un flap sull'isola di Pembe. Il Boeing 777 della Malaysia Airlines era scomparso dai radar a marzo del 2014 con 239 persone a bordo

Le autorità malesi hanno reso noto giovedì 15 settembre 2016 che i rottami rinvenuti sull’isola di Pemba, in Tanzania, a giugno appartengono al Boeing 777 della Malaysia Airlines scomparso dai radar nei cieli del Vietnam a marzo del 2014.

Le ricerche dei resti del volo MH370, partito da Kuala Lumpur e diretto a Pechino, sono in corso da oltre due anni. A bordo vi erano 239 persone tra passeggeri e membri dell’equipaggio.

Il pezzo ritrovato è un flap, e sarà esaminato nella speranza che possa fornire informazioni sulle circostanze del disastro aereo.

In precedenza, le autorità malesi avevano confermato che i rottami trovati sull’isola di Reunion a luglio del 2015 appartenevano allo stesso volo. 

Al momento, gli investigatori stanno analizzando altri rottami trovati in Mozambico, Sud Africa e Isole Rodriguez, un territorio appartenente alle Mauritius.

Qui sotto una mappa con i luoghi chiave del volo MH370 scomparso: Kuala Lumpur da cui è decollato il Boeing 777 della Malaysia Airlines, lo spazio aereo vietnamita dove il volo è scomparso dai radar, e i luoghi di ritrovamento di rottami attribuiti all’aereo scomparso (Credit: Reuters)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson