Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:33
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Una maestra ha avvelenato per dispetto la zuppa dei suoi alunni: 23 bambini finiti in ospedale

Immagine di copertina
Il fatto è accaduto nello Henan, Cina centrale

Una maestra in Cina ha avvelenato la zuppa servita alla mensa scolastica per colazione: 23 bambini sono finiti all’ospedale per grave intossicazione. Il fatto si è verificato in un asilo privato di Jiaozuo, città nella provincia centrale dello Henan, lo scorso 27 marzo.

Nausea, vomito, svenimenti: dopo che i bambini sono stati visitati dai medici, è venuta fuori la sconvolgente verità. Gli scolari erano finiti per assumere, tramite il pasto che avevano appena mangiato, un composto tossico: il nitrito di sodio, sostanza che viene utilizzata per pesticidi, farmaci e conservanti alimentari (carne e insaccati).

Se ingerito in quantità elevate il nitrito di sodio può essere molto pericoloso per gli esseri umani. La maestra, che di cognome fa Wang secondo quanto riportato dai media locali, è stata subito individuata e arrestata. Nel frattempo alcuni bambini sono stati dimessi ma ancora non sono molto chiari i motivi di questo folle gesto: forse la maestra voleva fare un dispetto a un’altra collega sperando che fosse lei a finire incolpata.

Invece il suo piano diabolico è stato smascherato e ancora ne pagano le conseguenze sette bambini che si trovano all’ospedale di Jiaozuo. Nel frattempo le indagini stanno proseguendo per scovare la verità e l’asilo è stato chiuso.

Tutti gli altri alunni verranno spostati in un’altra struttura. Il fatto si è verificato poco dopo l’uscita di una nuova norma che obbliga le maestre e tutto il personale scolastico a mangiare lo stesso cibo servito agli alunni. Una normativa che è seguita a un incidente simile verificatosi in una scuola del Sichuan che aveva servito cibo ammuffito.

Lodi, mense e scuolabus diventano di fatto inaccessibili per gli stranieri. La protesta delle famiglie

Intossicazione alimentare in un ospizio in Francia: 4 morti, 15 persone ricoverate

Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce