Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:52
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Una maestra ha avvelenato per dispetto la zuppa dei suoi alunni: 23 bambini finiti in ospedale

Immagine di copertina
Il fatto è accaduto nello Henan, Cina centrale

Una maestra in Cina ha avvelenato la zuppa servita alla mensa scolastica per colazione: 23 bambini sono finiti all’ospedale per grave intossicazione. Il fatto si è verificato in un asilo privato di Jiaozuo, città nella provincia centrale dello Henan, lo scorso 27 marzo.

Nausea, vomito, svenimenti: dopo che i bambini sono stati visitati dai medici, è venuta fuori la sconvolgente verità. Gli scolari erano finiti per assumere, tramite il pasto che avevano appena mangiato, un composto tossico: il nitrito di sodio, sostanza che viene utilizzata per pesticidi, farmaci e conservanti alimentari (carne e insaccati).

Se ingerito in quantità elevate il nitrito di sodio può essere molto pericoloso per gli esseri umani. La maestra, che di cognome fa Wang secondo quanto riportato dai media locali, è stata subito individuata e arrestata. Nel frattempo alcuni bambini sono stati dimessi ma ancora non sono molto chiari i motivi di questo folle gesto: forse la maestra voleva fare un dispetto a un’altra collega sperando che fosse lei a finire incolpata.

Invece il suo piano diabolico è stato smascherato e ancora ne pagano le conseguenze sette bambini che si trovano all’ospedale di Jiaozuo. Nel frattempo le indagini stanno proseguendo per scovare la verità e l’asilo è stato chiuso.

Tutti gli altri alunni verranno spostati in un’altra struttura. Il fatto si è verificato poco dopo l’uscita di una nuova norma che obbliga le maestre e tutto il personale scolastico a mangiare lo stesso cibo servito agli alunni. Una normativa che è seguita a un incidente simile verificatosi in una scuola del Sichuan che aveva servito cibo ammuffito.

Lodi, mense e scuolabus diventano di fatto inaccessibili per gli stranieri. La protesta delle famiglie

Intossicazione alimentare in un ospizio in Francia: 4 morti, 15 persone ricoverate

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Ho paura ma tornerò a studiare”: il coraggio di Arifa, la studentessa di 17 anni sopravvissuta alla strage di Kabul
Esteri / Spagna: folla in strada festeggia la prima notte senza stato di emergenza e coprifuoco | VIDEO
Esteri / Un pavone interrompe Draghi in conferenza stampa: il simpatico siparietto del premier | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Ho paura ma tornerò a studiare”: il coraggio di Arifa, la studentessa di 17 anni sopravvissuta alla strage di Kabul
Esteri / Spagna: folla in strada festeggia la prima notte senza stato di emergenza e coprifuoco | VIDEO
Esteri / Un pavone interrompe Draghi in conferenza stampa: il simpatico siparietto del premier | VIDEO
Esteri / Afghanistan, due esplosioni davanti a una scuola di Kabul: almeno 50 morti e 100 feriti
Esteri / Sadiq Khan è stato rieletto sindaco di Londra
Esteri / Brexit, provano a entrare nel Regno Unito: 30 cittadini italiani ed europei fermati e detenuti
Esteri / Hong Kong, viaggio nella città simbolo del nuovo mondo globale
Esteri / New York vuole offrire il vaccino Johnson&Johnson a tutti i turisti
Esteri / La città giapponese che ha speso i soldi del Recovery per costruire la statua di un calamaro gigante
Esteri / In Colombia la polizia spara su studenti e operai: oltre 30 morti e 800 arresti