Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:10
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Gli eurodeputati M5s si spaccano sul voto alla Commissione von der Leyen: 10 sì, 2 no e 2 astenuti

Immagine di copertina

Parlamento Ue, M5s spaccato sul voto alla Commissione von der Leyen

Gli europarlamentari del Movimento 5 stelle si sono divisi nel voto alla commissione Ursula von der Leyen, che si è tenuto oggi 27 novembre. Secondo quanto riferisce l’Ansa, 10 eurodeputati hanno appoggiato il nuovo esecutivo comunitario, due hanno votato contro e due si sono astenuti. La Commissione ha ricevuto il via libera del Parlamento di Strasburgo con 461 sì, 157 no e 89 astenuti.

Lo scorso 17 luglio, nel giorno dell’elezione della presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, il Movimento 5 Stelle aveva votato in maniera compatta, dividendosi dagli allora alleati di governo della Lega, che invece avevano votato contro.

“Dovete sapere che c’era un accordo. Ma questo la Lega non ve lo dirà mai. L’accordo era che anche i cosiddetti ‘sovranisti‘, lontani dai partiti tradizionali, la votassero, sapendo che la ‘sua’ maggioranza non esisteva e in questo modo avremmo potuto condizionare ogni decisione futura in Europa. Tanto che gli stessi Paesi di Visegrad alleati della Lega hanno votato la Von der Leyen. Tutti erano d’accordo, con tanto di dichiarazioni pubbliche. Poi la Lega, all’ultimo secondo, ha deciso di sfilarsi. Perché…? Forse solo per attaccare pubblicamente il M5S. Contenti loro, contenti tutti! Pur di colpire noi, la Lega ha scelto di condannarsi all’irrilevanza”, dichiarò il M5s in quell’occasione.

I 14 eurodeputati M5s, eletti lo scorso 26 maggio 2019 sono Eleonora Evi e Tiziana Beghin per la circoscrizione Nord-Ovest, Marco Zullo e Sabrina Pignedoli in quella Nord-Est. Al Centro Fabio Massimo Castaldo e Daniela Rondinelli. Al Sud Chiara Maria Gemma, Laura Ferrara, Piernicola Pedicini, Rosa D’Amato, Isabella Adinolfi, Mario Furore. E infine per le isole Dino Giarrusso e Ignazio Corrao. Nove sono gli eurodeputati confermati al secondo mandato.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Esteri / Sversamento di idrocarburi a largo della Corsica: “Si rischia il disastro ambientale”
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid
Esteri / Nuovi raid in Siria, bombardato un ospedale ad Afrin: almeno 18 morti
Esteri / La Regina Elisabetta taglia la torta con una spada: il video è esilarante
Esteri / È morto l’uomo con la famiglia più grande al mondo: aveva 38 mogli e 89 figli
Esteri / La variante Delta spaventa il mondo. Contagiosità, efficacia dei vaccini: cosa sappiamo