Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:19
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Lussemburgo, 46enne italiana rapinata e uccisa: il cadavere è stato ritrovato in uno scantinato

Immagine di copertina

Lussemburgo, 46enne italiana rapinata e uccisa: il cadavere è stato ritrovato in uno scantinato

Sonia Di Pinto, italiana di 46 anni, è stata ritrovata morta ieri mattina, il giorno di Pasqua, in Lussemburgo, dove viveva. Il suo cadavere era all’interno di uno scantinato poco distante dalla pizzeria dove la donna lavorava in JF Kennedy Avenue, nel quartiere di Kirchberg: è stato ritrovato otto ore dopo la fine del suo turno quando il compagno, allarmato per il mancato rientro della donna, ha lanciato l’allarme.

Le notizie riportate dai media locali parlano di un rapina finita male, secondo i primi rilievi effettuati dalla polizia alla 46enne sarebbero stati portati via circa tremila euro. Fondamentali saranno le immagini delle telecamere di videosorveglianza per individuare l’autore o gli autori del delitto. Secondo quanto riportato dal giornale locale Le Quotidien, la 46enne sarebbe stata colpita in testa con un corpo contundente. L’autopsia chiarirà le cause del decesso. “Non posso ancora crederci. Eravamo felici, mi hanno strappato l’anima, sei stata sempre la migliore tra noi due, non riesco ad accettarlo”, le parole di Sauro Diogenici, compagno di Sonia, con la quale viveva a Esch -sur-Alzette. La donna, originaria di Petacciato, in provincia di Campobasso, era da tempo emigrata in Lussemburgo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”