Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

A Berkeley arriva il lunedì vegano per legge

Immagine di copertina
A Berkeley arrivano i "green monday". Credit: Instagram/Emanuela Caorsi

La campagna di sensibilizzazione contro il consumo di carne e il conseguente inquinamento dovrebbe iniziare entro la fine dell'anno

A Berkeley arrivano i lunedì verdi. E no, non ci si riferisce a giornate all’insegna dell’ecologia, tra passeggiate all’aperto e biciclettate in campagna.

Per legge, il consiglio comunale della cittadina a una manciata di chilometri da San Francisco ha deciso che per un giorno a settimana i cittadini mangeranno vegano, almeno agli eventi e alle riunioni cittadine.

Basta carne e pesce, basta derivati animali. Via anche uova e latticini: a Berkeley il lunedì si mangia solo ed esclusivamente vegan.

Dal 13 settembre 2018, Berkeley è diventata ufficialmente la prima città della nazione a dichiarare “il lunedì verde”. Ciò significa che per legge il cibo dovrà essere solo vegano. Riunioni ed eventi in città avranno un menù del tutto green, almeno una volta alla settimana.

“Non chiedo alle persone di rinunciare alla carne”, ha affermato il consigliere Kate Harrison ad Abc7, autore della risoluzione. Questo perché il consiglio cittadino non imporrà agli abitanti di Berkeley di mangiare vegan, ma li spingerà a farlo almeno negli eventi pubblici.

La risoluzione richiede anche una campagna pubblica per informare imprese e residenti sull’impatto ambientale della produzione di carne. “Quasi un terzo del nostro problema legato ai cambiamenti climatici deriva dalla zootecnia e dalla produzione di carne e dall’inquinamento prodotto che ne consegue”, ha affermato Harrison.

La campagna collaborerà con Green Monday U.S., un gruppo che incoraggia le scelte alimentari a base vegetale per rallentare il cambiamento climatico.

Per alcuni residenti di Berkeley, mangiare verdura è importante, ma lo è anche avere opzioni. “Non credo che il il governo dovrebbe essere coinvolto nel decidere ciò che si dovrebbe e non si dovrebbe mangiare”, ha detto Ghazaleh Afshar. “Ma penso anche che ognuno debba avere contezza di dove arriva il nostro cibo e l’impatto che queste risosrse stanno avendo sul nostro pianeta”.

Non esiste ancora una data in cui i Green Mondays avranno inizio. Il consiglio sta ancora lavorando con il direttore della città per capirlo, ma si spera che la campagna di sensibilizzazione verrà avviata entro la fine dell’anno.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”
Esteri / La nuova Germania di Olaf Scholz: lotta alla crisi climatica, salario minimo e cannabis legalizzata