Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Vivere circondati da libri è il vostro sogno? A Tokyo si può nel quartiere di Jimbocho

Immagine di copertina
Credit: Instagram/ yiing.xiin

Libri Tokyo quartiere | Amanti della lettura di tutto il mondo unitevi e partite per il Giappone: precisamente per Jimbocho, il rinomato quartiere di Tokyo dedicato ai libri.

Con più di 180 librerie, numerosissime case editrici e botteghe con libri di seconda mano, Jimbocho si paragona è una vera fiera del libro permanente.

Colori, odori e atmosfere bohémien per un quartiere in cui molti intellettuali hanno scelto di vivere tra i libri di Jimbocho.

A far respirare l’amore per la lettura anche gli edifici del quartiere come i muri della fermata metro del quartiere che ritraggono immagini di libri.

Nonostante l’avvento degli e-book che sembra aver scalfito gli introiti del commercio culturale nel quartiere, il fascino e la passione per la carta stampata restano inalterati.

Libri Tokyo quartiere | La storia

Tra il 1870 e il 1880 tre delle più prestigiose università giapponesi, la Meiji, la Chūō e la Nihon, iniziarono le loro attività proprio nel quartiere di Jimbocho, favorendo la nascita di librerie.

Purtroppo nel 1913 un grave incendio distrusse gran parte della zona coinvolgendo più di quattromila edifici e una parte del vicino Palazzo imperiale.

Proprio dopo la tragedia il professore universitario, Shigeo Iwanami, decise di aprire una libreria che oggi è una delle più grandi case editrici del Giappone, la Iwanami Shoten.

Libri Tokyo quartiere | Dove si trova

A soli undici minuti di treno da Shinjuku, la stazione di Jimbocho è accessibile dalle linee Mita, Shinjuku e Hanzomon.

Si esce quindi su Yasukuni-Dori, proprio nel cuore del distretto del libro con le librerie molto vicine l’una all’altra.

Per trovare molte delle librerie presenti bisogna recarsi a sud della stazione, lungo Yasukuni-Dori e addentrarsi nelle stradine parallele.

Curarsi con i libri: nasce la prima “farmacia letteraria”

“Locali per pensare”, ecco dove prendere un caffè senza essere martellati da musica o tv

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Esteri / Sversamento di idrocarburi a largo della Corsica: “Si rischia il disastro ambientale”
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid
Esteri / Nuovi raid in Siria, bombardato un ospedale ad Afrin: almeno 18 morti
Esteri / La Regina Elisabetta taglia la torta con una spada: il video è esilarante
Esteri / È morto l’uomo con la famiglia più grande al mondo: aveva 38 mogli e 89 figli
Esteri / La variante Delta spaventa il mondo. Contagiosità, efficacia dei vaccini: cosa sappiamo