Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:03
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

In Liberia non c’è più l’ebola

Immagine di copertina

Nel Paese non è stato registrato alcun caso di contagio da marzo 2015 e per questo l'organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato ufficialmente la fine dell'ebola

L’ultimo morto per causa d’ebola in Liberia, è stato sepolto il 28 marzo 2015. Oggi, a distanza di 42 giorni (ovvero due volte il periodo massimo di incubazione), l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha annunciato la fine dell’epidemia dell’ebola in questo Paese.

Con i suoi oltre 4.716 morti per ebola, la Liberia è il Paese ad aver riportato il più alto numero di vittime di quest’epidemia, che ancora affligge le popolazioni delle vicine Guinea e Sierra Leone. In totale ci sono stati oltre 11mila morti in tutta la regione contagiata.

Durante il picco della diffusione del virus in Liberia, lo scorso agosto e settembre, si registravano tra i 300 e i 400 casi a settimana con cancelli sbarrati nei centri di trattamento sovraffollati, pazienti che morivano sui pavimenti degli ospedali e corpi lasciati per strada per giorni.

Adesso l’intera nazione può tirare un sospiro di sollievo.

“Sono felice che i liberiani possono di nuovo stringersi la mano,” ha raccontato lo studente Ivor S. Moore a France 24.

“Sapete, fa parte della nostra cultura. Ci piace abbracciare la gente, ci piace stringere le mani. Ci piace mangiare dallo stesso piatto con i nostri amici e la nostra famiglia”.

L’Oms ricorda che finché l’intera zona non sarà libera dal virus, bisogna comunque fare molta attenzione, ma intanto in Liberia sono già cominciati i festeggiamenti.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Idf colpiscono Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo una guerra". L'appello del Papa: "Basta violenza!". Il G7 convocato da Meloni: "Evitare un'ulteriore escalation nella regione". Israele non ha ancora deciso se e quando rispondere all'attacco di Teheran
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, accoltella i passanti a Sydney: 6 morti. La polizia: "Non è terrorismo"
Esteri / Usa: Biden interrompe il suo viaggio in Delaware e torna a Washington. Israele chiude le scuole