Covid ultime 24h
casi +13.114
deceduti +246
tamponi +170.633
terapie intensive +58

Le lezioni di ballo per dimenticare il Parkinson

La danza aiuta ad alleviare i tremori e la rigidità associati al morbo e i pazienti sono entusiasti

Di TPI
Pubblicato il 26 Dic. 2016 alle 14:21 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 22:47
0
Immagine di copertina

Owen James ha 71 anni ed è una delle persone affette dal morbo di Parkinson che partecipa alle lezioni di danza organizzate dalla premiata compagnia di danza inglese Ballet Boyz, che si è proposta di aiutare i malati a superare le limitazioni imposte dalla malattia.

Le lezioni, chiamate Parkinson’s Can Dance (I malati di Parkinson possono ballare) si tengono nello studio della compagnia, a sud di Londra. Secondo quanto ha raccontato James al Guardian, le lezioni hanno un avuto un effetto molto positivo nella sua vita.

“È incredibile socializzare con persone che hanno i tuoi stessi problemi”, ha rivelato James. “Lo farei ogni giorno, se ci fosse la disponibilità. Basta guardarsi intorno per vedere quante persone sono felici e sorridenti”.

Alcuni studi mostrano come la danza aiuti ad alleviare i tremori e la rigidità associati a questa incurabile condizione neurologica che colpisce circa 125mila persone nel Regno Unito e circa 250mila in Italia. 

“Quando vengono qui si lasciano il Parkinson alle spalle”, spiega Annie Breckell, una delle due ex ballerine del Royal Ballet di Londra che oggi fa lezioni ai malati. Durante le sessioni, la musica è sempre rigorosamente dal vivo e i pazienti possono esercitarsi, oltre che nella danza, anche nel canto e nella respirazione, per migliorare la parlata. 

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.