Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

La maglietta di Zara sembra una divisa da campo di concentramento

La stella gialla a sei punte doveva ricordare uno sceriffo del Far West e invece richiama alla memoria l'Olocausto

Di Redazione TPI
Pubblicato il 27 Ago. 2014 alle 14:06 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:13
0
Immagine di copertina

Zara, il marchio di abbigliamento spagnolo, ha messo in vendita sul proprio sito una maglietta per bambini a righe che ricorda le divise degli ebrei deportati nei campi di concentramento nazisti durante la Seconda guerra mondiale.

Si chiama “striped ‘sheriff’ t-shirt”, una maglietta a righe stile sceriffo per bambini. Le righe sono orizzontali invece che verticali, ma la stella gialla a sei punte posizionata in alto a sinistra, molto simile a quella di David dello stesso colore che identificava i prigionieri ebrei nei campi, richiama alla memoria l’Olocausto.

L’intento degli stilisti di Zara era quello di fare una maglietta per bambini ispirata al Far West, ma la scritta “sceriffo” sulla stella è poco evidente e questo contribuisce all’ambiguità del prodotto.

Dopo diverse segnalazioni sui siti di informazione israeliani, e qualche protesta, la società spagnola ha rimosso dal suo catalogo online la maglietta. Prima era possibile acquistarla in Francia, Svezia, Albania e anche in Israele.

La notizia è stata riporta da Haaretz, quotidiano israeliano.

Zara è un marchio di abbigliamento fondato nel 1975 con sede in Galizia, nel nord della Spagna.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.