Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:18
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La maglietta di Zara sembra una divisa da campo di concentramento

Immagine di copertina

La stella gialla a sei punte doveva ricordare uno sceriffo del Far West e invece richiama alla memoria l'Olocausto

Zara, il marchio di abbigliamento spagnolo, ha messo in vendita sul proprio sito una maglietta per bambini a righe che ricorda le divise degli ebrei deportati nei campi di concentramento nazisti durante la Seconda guerra mondiale.

Si chiama “striped ‘sheriff’ t-shirt”, una maglietta a righe stile sceriffo per bambini. Le righe sono orizzontali invece che verticali, ma la stella gialla a sei punte posizionata in alto a sinistra, molto simile a quella di David dello stesso colore che identificava i prigionieri ebrei nei campi, richiama alla memoria l’Olocausto.

L’intento degli stilisti di Zara era quello di fare una maglietta per bambini ispirata al Far West, ma la scritta “sceriffo” sulla stella è poco evidente e questo contribuisce all’ambiguità del prodotto.

Dopo diverse segnalazioni sui siti di informazione israeliani, e qualche protesta, la società spagnola ha rimosso dal suo catalogo online la maglietta. Prima era possibile acquistarla in Francia, Svezia, Albania e anche in Israele.

La notizia è stata riporta da Haaretz, quotidiano israeliano.

Zara è un marchio di abbigliamento fondato nel 1975 con sede in Galizia, nel nord della Spagna.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra Israele-Hamas, le ultime notizie | DIRETTA
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini
Esteri / Influenza aviaria, la preoccupazione dell’Oms per la trasmissione tra umani
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra Israele-Hamas, le ultime notizie | DIRETTA
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini
Esteri / Influenza aviaria, la preoccupazione dell’Oms per la trasmissione tra umani
Esteri / Media: “Hamas valuta l’ipotesi di lasciare il Qatar”. Bombardata in Iraq una base filo-iraniana
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata
Esteri / Michel: “Iran è una minaccia non solo per Israele, va isolato”. Teheran: “Potremmo rivedere la nostra dottrina nucleare di fronte alle minacce di Israele”
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”