Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La Francia vuole prorogare lo stato di emergenza

Immagine di copertina

l governo francese proporrà al parlamento l'estensione dello stato di emergenza per proteggere le elezioni del prossimo anno

Lo stato di emergenza imposto in Francia dopo gli attacchi di Parigi deve essere esteso per proteggere le elezioni legislative e presidenziali in agenda la prossima primavera.

Per questo il governo francese proporrà al parlamento l’estensione dello stato di emergenza sino al prossimo 15 luglio, a causa della “persistenza della minaccia terroristica”. 

Lo ha annunciato sabato 10 dicembre il nuovo premier Bernard Cazeneuve, che ha parlato a fianco del ministro dell’Interno Bruno LeRoux e della Giustizia Jean-Jacques Urvoas.

Lo stato d’emergenza in Francia è stato dichiarato dopo gli attentati a Parigi di novembre 2015 in cui persero la vita 130 persone ed è stato prorogato per cinque volte.

Il parlamento dovrebbe votare la nuova estensione entro martedì 13 dicembre.

Cazeneuve ha spiegato che questa misura è necessaria per proteggere i cittadini che parteciperanno alle manifestazioni e ai comizi organizzati durante la campagna elettorale.

Il rischio di nuovi attacchi sullo stile di quello di Nizza durante la festa nazionale per la presa della Bastiglia, in cui un uomo uccise 84 persone investendole con un camion, secondo il governo è concreto.

Le misure di emergenza conferiscono alla polizia poteri straordinari in materia di perquisizioni e arresti domiciliari e, secondo Valls, sono indispensabili per proteggere la democrazia francese.

Grazie ai nuovi poteri garantiti dallo stato di emergenza la polizia da quando è stato dichiarato lo stato di emergenza, ha perquisito oltre 3mila abitazioni e arrestato 400 persone.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa: la polizia di Los Angeles e la DEA aprono un’indagine sulla morte di Matthew Perry
Esteri / Papa Francesco: “No alle donne diacono e non si possono benedire le unioni omosessuali”
Esteri / Gaza: oltre 35.700 morti e quasi 80mila feriti dal 7 ottobre. Nessun servizio sanitario a Gaza City e nel nord della Striscia. Idf schierano un’altra brigata a Rafah. Norvegia, Spagna e Irlanda riconosceranno lo Stato di Palestina. Israele convoca gli ambasciatori. Critiche dalla Casa bianca. La Francia: "Non è il momento". Netanyahu: "Sarebbe uno Stato terrorista"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa: la polizia di Los Angeles e la DEA aprono un’indagine sulla morte di Matthew Perry
Esteri / Papa Francesco: “No alle donne diacono e non si possono benedire le unioni omosessuali”
Esteri / Gaza: oltre 35.700 morti e quasi 80mila feriti dal 7 ottobre. Nessun servizio sanitario a Gaza City e nel nord della Striscia. Idf schierano un’altra brigata a Rafah. Norvegia, Spagna e Irlanda riconosceranno lo Stato di Palestina. Israele convoca gli ambasciatori. Critiche dalla Casa bianca. La Francia: "Non è il momento". Netanyahu: "Sarebbe uno Stato terrorista"
Esteri / Migliaia di migranti abbandonati nel deserto con i fondi dell’Ue: una nuova inchiesta svela il coinvolgimento di Bruxelles
Esteri / Turbolenza sul volo Londra-Singapore: un morto e 54 feriti
Esteri / A Gaza oltre 35.600 morti dal 7 ottobre. Qatar: "I colloqui per la tregua sono in stallo". Gallant: "Non riconosciamo l'autorità della Corte penale internazionale". Sequestrate attrezzature tv nella sede di AP a Sderot: "Fornivano immagini ad al-Jazeera". Iran, le presidenziali si terranno il 28 giugno
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Esteri / Cosa sappiamo finora sull'incidente del presidente iraniano Raisi