Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:10
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’hipster nazista

Immagine di copertina

In Germania i neo-nazisti cercano nuovi adepti seguendo la moda hipster

Patrick Schroeder è un ragazzo bavarese di trent’anni. Alto, muscoloso, con la testa rasata, spesso e volentieri vestito di nero. Ha una passione per il wrestling, ma questo non è il suo unico segno particolare.

S&D

Patrick è anche un neo-nazista.

Esprime le sue idee politiche in un appuntamento settimanale online su Fsn.tv, durante un programma di cui è conduttore. Qui propone la sua visione del mondo tramite l’analisi delle nazi-news e offre al suo pubblico svaghi quali l’ascolto di musica nazi-rock, consigli di stile e addirittura uno show culinario per neo-nazisti vegani (anche Hitler era vegetariano).

Patrick ha trovato un pubblico di nicchia tra i giovani tedeschi che condividono la sua ideologia, soprattutto quando ha deciso d’impegnarsi per rinnovare l’immagine dell’estrema destra tedesca.

Ma come darle un nuovo volto? Patrick propone un connubio tra la sua cultura e quella degli hipsters di Brooklyn (moda che la testata tedesca Die Welt ha descritto come caratterizzata da jeans stretti, barbe folte e occhiali da sole brillanti), una sorta di “hipsterizzazione” della realtà neo-nazista.

La proposta di conciliare due tendenze così distanti è stata trattata dalla stampa per la prima volta lo scorso gennaio, quando Jesko Wrede ha pubblicato sull'”Ex Berliner” le foto di una manifestazione di neo-nazisti avvenuta a Magdeburgo. Erano circa 700, tutti vestiti secondo le leggi dettate da Brooklyn. L’articolo li definiva “nazi-hipster” ma sui social network prese piede la formula abbreviata “nipster”.

Secondo Patrick, in questo modo il movimento potrebbe riscuotere maggiori simpatie e adesioni, attualmente scarse. Infatti, il Partito Nazionaldemocratico tedesco (Npd), quello che generalmente scelgono gli estremisti di destra per la sua natura nazionalista e conservatrice e di cui lo stesso Schroeder fa parte, alle elezioni politiche del 2013 non è riuscito ad andare oltre l’1 per cento dei voti (come riporta il sito ufficiale del Bundestag).

Andy Knape, capo dell’ala giovanile del Npd, ha così spiegato la svolta hipster: ”Non vogliamo essere tagliati fuori. Ho visto, per esempio, il rap e l’hip-hop usati come strumenti per lanciare i nostri messaggi, negli anni passati”. Ha anche aggiunto che per lui la parola “nipster” non significa nazi-hipster, ma il più politically correct national-hipster.

Anche Patrick ha commentato il nuovo soprannome: “Se la definizione di nipster rispecchia qualcuno che può vivere nel mainstream, allora la vedo come il futuro del movimento”. Riferendosi alla scarsa popolarità delle sue idee, aggiunge: “Siamo noi i nuovi ebrei in Germania, anche se non indossiamo vestiti con la stella”.

Weyman Bennet, segretario di United Against Fascism, durante un’intervista a Russia Today si è detto preoccupato per i nuovi consensi ottenuti dall’estrema destra alle elezioni europee (riferendosi esplicitamente al successo ottenuto dal Front National di Marine Le Pen), che rispecchiano una tendenza che non si manifestava dai tempi della seconda Guerra Mondiale.

“Stanno cercando di diffondere le idee naziste e fasciste come se fossero un qualcosa di accettabile. Lo abbiamo già visto negli anni Settanta, quando i primi punk indossavano le svastiche”, ha aggiunto.

Il giornalista Thomas Rogers ha intervistato per RollingStone Cynthia Miller-Idriss, docente all’Università americana di Berlino, che ha sottolineato con allarmismo come in passato ”per un insegnante fosse semplice identificare uno skinhead e trovare un modo per intervenire qualora adottasse un comportamento violento. Adesso che seguono tutti la moda hipster è più difficile capire chi sono questi ragazzi e interagire con loro”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Violenza e diritti umani in Colombia: da Montecitorio il sostegno alla Comunità di Pace di San José de Apartadó
Esteri / Regno Unito, due cavalli corrono liberi nel centro di Londra: almeno una persona ferita
Esteri / Esclusivo – Viaggio nell’Europa rurale, dove l’estrema destra avanza sfruttando il senso di abbandono
Ti potrebbe interessare
Esteri / Violenza e diritti umani in Colombia: da Montecitorio il sostegno alla Comunità di Pace di San José de Apartadó
Esteri / Regno Unito, due cavalli corrono liberi nel centro di Londra: almeno una persona ferita
Esteri / Esclusivo – Viaggio nell’Europa rurale, dove l’estrema destra avanza sfruttando il senso di abbandono
Esteri / Gaza: oltre 34.260 morti dal 7 ottobre. Media: "Il direttore dello Shin Bet e il capo di Stato maggiore dell'Idf in Egitto per discutere dell'offensiva a Rafah". Hamas diffonde il video di un ostaggio. Continuano gli scambi di colpi tra Tel Aviv e Hezbollah al confine con il Libano. L'Ue chiede indagine indipendente sulle fosse comuni a Khan Younis. Biden firma la legge per fornire aiuti a Ucraina, Israele e Taiwan
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Esteri / Gaza, al-Jazeera: "Recuperati 73 corpi da altre tre fosse comuni a Khan Younis". Oic denuncia "crimini contro l'umanità". Borrell: "Israele non attacchi Rafah: provocherebbe 1 milione di morti". Macron chiede a Netanyahu "un cessate il fuoco immediato e duraturo". Erdogan: "Evitare escalation". Usa: "Nessuna sanzione per unità Idf, solo divieto di ricevere aiuti"
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini