Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

John Kerry in Giappone visita il memoriale di Hiroshima

Immagine di copertina

Appello del segretario di stato Usa per un mondo senza armi nucleari. Ma non chiede scusa per l'atomica

Storica visita del segretario di Stato americano John Kerry lunedì 11 aprile al memoriale della bomba atomica di Hiroshima. È la prima volta che un alto esponente del governo degli Stati Uniti ha reso omaggio alle vittime del bombardamento americano del 6 agosto 1945 che ridusse in cenere la città e uccise 140mila persone.

Kerry ha visitato il Parco della Pace della città giapponese e fatto un appello a “mettere fine alla minaccia nucleare”, anche se tra le sfide ha citato “le ripetute provocazioni della Corea del Nord” e la preoccupante situazione in Siria e Ucraina.

Con lui i cancellieri di Regno Unito e Francia, altre due potenze nucleari, e i colleghi di Giappone, Canada, Germania e Italia, con il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, tutti a Hiroshima per il G7.

“Ognuno nel mondo dovrebbe vedere e sentire la forza di questo memoriale. È un crudele, duro e stringente monito non solo per i nostri doveri a porre fine alla minaccia delle armi nucleari, ma anche per ridedicare i nostri sforzi per scongiurare la guerra in sè: la guerra deve essere l’ultima risorsa, mai la prima scelta”, ha scritto dal segretario di Stato americano nel libro degli ospiti del Museo dell’atomica.

I ministri hanno poggiato un omaggio floreale sotto il monumento dove sono scritti i nomi delle vittime. All’uscita dal museo sono stati salutati da centinaia di alunni giapponesi che sventolavano le bandiere di tutti i paesi partecipanti in segno di pace.

Infine hanno visitato il Duomo dell’atomica, le rovine dell’unico edificio rimasto in piedi nella zona dove atterrò la bomba, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

La visita di Johon Kerry potrebbe spianare la strada all’arrivo a Hiroshima dello stesso presidente americano Barack Obama, in occasione del G7 di maggio in Giappone, anche se la notizia non è stata ancora confermata.

Una visita di Obama potrebbe essere una decisione controversa per una parte dell’opinione pubblica americana, che considera il bombardamento nucleare un passaggio storico che evitò altro spargimento di sangue e accelerò la fine della Seconda Guerra mondiale. 

Tre giorni dopo la bomba su Hiroshima del 6 agosto del 1945 che causò 140mila vittime, gli Usa ne sganciarono un’altra su Nagasaki, provocando altre 74mila morti. Il 15 agosto, infine, il Giappone si arrese chiudendo la tragica pagina della Seconda guerra mondiale.

Quale unico paese ad aver sofferto l’orrore distruttivo degli ordigni atomici, il Giappone è da anni impegnato in una campagna internazionale contro la non proliferazione nucleare e a favore del disarmo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, assalto al Congresso dell’Arizona contro la sentenza anti-aborto: la polizia usa lacrimogeni contro i manifestanti
Esteri / Diritto all’aborto abolito negli Usa, Trump: “È la volontà di Dio”. Biden: “Decisione crudele”
Esteri / Guerra in Ucraina. Kiev: "Da Bielorussia missili contro Chernihiv". Putin: "Armeremo Minsk". Di Maio: "Se fermiamo la resistenza Putin arriverà fino ai confini Ue"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, assalto al Congresso dell’Arizona contro la sentenza anti-aborto: la polizia usa lacrimogeni contro i manifestanti
Esteri / Diritto all’aborto abolito negli Usa, Trump: “È la volontà di Dio”. Biden: “Decisione crudele”
Esteri / Guerra in Ucraina. Kiev: "Da Bielorussia missili contro Chernihiv". Putin: "Armeremo Minsk". Di Maio: "Se fermiamo la resistenza Putin arriverà fino ai confini Ue"
Esteri / Usa, la Corte suprema cancella la sentenza sul diritto all’aborto
Esteri / Chiusa l’inchiesta Onu sulla morte della giornalista Shireen Abu Akleh: “Uccisa dalle forze israeliane”
Esteri / Usa, sentenza shock: la Corte suprema elimina altre restrizioni sul porto di pistole e fucili
Esteri / ESCLUSIVO – Parla il dissidente turco Osman Kavala: “Erdogan e Putin sono simili, ma l’Ue non sbagli con il Sultano”
Cronaca / Malta, subisce un aborto spontaneo ma i medici si rifiutano di operarla: turista americana rischia la vita
Esteri / Exclusive: Erdogan is just like Putin but there’s no need to impose sanctions, Osman Kavala says
Esteri / Medvedev attacca i leader Ue: "Sono di basso livello, è chiaro a tutti che Draghi non è Berlusconi"