Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:25
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Keir Starmer eletto leader del Partito laburista britannico

Immagine di copertina
Keir Starmer, neo-leader del Labour Party. Credit: EPA/ANDY RAIN

Keir Starmer è il nuovo leader del Partito laburista britannico. Il deputato 57enne, avvocato, ha vinto le elezioni interne al partito al primo turno raccogliendo più del 50 per cento dei voti e sconfiggendo le due avversarie, Rebecca Long-Bailey e Lisa Nandy. Starmer succede a Jeremy Corbyn, rispetto al quale è considerato più moderato e vicino a posizioni centriste. Le votazioni hanno coinvolto gli iscritti al partito, i sostenitori registrati e i membri di alcune organizzazioni affiliate al Labour Party. La vice di Starmer sarà Angela Rayner, ministra ombra dell’Istruzione.

Keir, deputato londinese dei distretti di Holborn e St Pancras, era considerato il favorito alla vigilia, avendo ricevuto il sostegno di più parlamentari e del mondo sindacale. Il suo principale obiettivo sarà risollevare il partito dopo la pesante sconfitta alle elezioni generali del dicembre 2019, che hanno spinto Corbyn a rassegnare le dimissioni. Il suo primo compito, però, sarà quello di fronteggiare l’emergenza Coronavirus: neo-segretario dei laburisti si è già detto pronto a sedersi intorno al tavolo col premier Boris Johnson e i migliori consulenti scientifici del governo la prossima settimana, per “lavorare insieme” sulla crisi.

Keir, che per tre anni è stato tra i più stretti collaboratori di Corbyn e responsabile della politica sulla Brexit del partito, si definisce un socialista e ha promesso di mantenere le politiche chiave dell’era Corbyn, tra cui la nazionalizzazione di ferrovie, posta e acqua pubblica. Il suo programma si articola in 10 punti, che poggiano su giustizia sociale, tutela dell’ambiente e dei beni comuni, diritti dei migranti e rafforzamento dei sindacati.

Leggi anche: Brexit, il padre di Boris Johnson ha fatto richiesta del passaporto francese per mantenere legami con l’Ue

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "2.811 missili russi contro le nostre città"
Esteri / Usa, un giudice della Louisiana ferma il divieto di aborto: “Le interruzioni riprendano subito”
Esteri / Raid russo sul centro commerciale di Kremenchuk: le impressionanti immagini dell'attacco
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "2.811 missili russi contro le nostre città"
Esteri / Usa, un giudice della Louisiana ferma il divieto di aborto: “Le interruzioni riprendano subito”
Esteri / Raid russo sul centro commerciale di Kremenchuk: le impressionanti immagini dell'attacco
Esteri / Madagascar, viaggio di nozze da incubo: “Nostra figlia è grave e nessuno ci aiuta. Fateci tornare”
Esteri / Sposa una bambola di pezza: matrimonio con 250 invitati e viaggio di nozze
Esteri / Zambia, acque infestate da vermi che depongono le uova nel corpo delle donne con conseguenze mortali
Esteri / Usa, strage di migranti in Texas: 46 persone trovate morte asfissiate all’interno di un camion
Esteri / Guerra in Ucraina, Turchia ritira il veto: via libera a Svezia e Finlandia nella Nato. Lavrov: "Più armi invia l'Occidente, più durerà la guerra"
Esteri / Ucraina, raid contro centro commerciale: “Dentro almeno mille persone”
Esteri / Tenta di fuggire dal marito dell’amante: uomo precipita dal quarto piano e muore sul colpo