Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il misterioso “incidente di salute anomalo” di Kamala Harris: ha la sindrome dell’Avana?

Immagine di copertina
Kamala Harris Credits: ANSA

L’arrivo del vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris da Singapore al Vietnam è stato ritardato di alcune ore martedì 24 agosto a causa dei timori di un “incidente di salute anomalo” che potrebbe essere collegato alla “sindrome dell’Avana” nella capitale, Hanoi. Non è chiaro chi siano i soggetti colpiti dalla malattia.

Le informazioni relative a un possibile incidente sanitario sono state portate all’attenzione del Vice President Services dall’ambasciata americana in un comunicato. Dopo un’attenta verifica, è stato deciso che la Vicepresidente avrebbe continuato il suo tour, come riporta la Bbc.

Ma cos’è la Sindrome dell’Avana o “havana syndrome”? Per diverso tempo è stata un motivo di tensione tra diverse potenze internazionali. Osservata per la prima volta nel 2016 nei diplomatici statunitensi di stanza a Cuba, il caso copre una serie di disturbi che possono associare l’acufene a vertigini, nausea, mal di testa e in particolare i vuoti di memoria. Nello specifico si registrano quelli che il dipartimento di stato USA (fonte journals.sagepub.com) ha descritto come “sintomi confermati dal punto di vista medico”.

L’ipotesi condivisa è che finora si sia trattato di attacchi di radiazioni a micro-onde organizzati che hanno lasciato impiegati, diplomatici e militari americani con lesioni cerebrali importanti. In totale, quasi 200 americani (compresi gli agenti della CIA) si sono ammalati di malattie simili, principalmente a Cuba e in Cina, ma anche in Russia.

Gli Stati Uniti, che ritengono che i raggi di energia diretti possano essere la causa della sindrome dell’Avana, sospettano che dietro questi casi ci sia la Russia, ma Mosca nega ogni responsabilità.

Un portavoce di Kamala Harris ha rifiutato di commentare le ragioni del ritardo subito da questa nuova tappa del tour della vicepresidente nel sud-est asiatico lanciato domenica, che mira a riaffermare l’impegno di Washington nella regione di fronte alle ambizioni espansionistiche cinesi.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, Biden fatica a indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali
Esteri / Parigi, paura all’aeroporto Charles De Gaulle: uomo armato di coltello ucciso dalla polizia
Esteri / Ucraina, bombardamenti russi a Nikopol: 11 morti e 13 feriti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, Biden fatica a indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali
Esteri / Parigi, paura all’aeroporto Charles De Gaulle: uomo armato di coltello ucciso dalla polizia
Esteri / Ucraina, bombardamenti russi a Nikopol: 11 morti e 13 feriti
Esteri / Scoperto un nuovo virus di origine animale in Cina: 35 persone contagiate dal Langya
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti
Esteri / È morta Olivia Newton-John: la star di “Grease” aveva 73 anni
Esteri / Congo, i Caschi Blu sparano e uccidono civili: il fallimento dell’Onu di cui nessuno parla
Esteri / Taiwan prepara due esercitazioni di artiglieria. Si riducono operazioni della Cina, riprendono voli
Esteri / Zaporizhzhia, 40 razzi vicino alla centrale nucleare più grande d’Europa. Aiea: “Rischio di disastro”