Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

Jim Carrey è accusato di essere coinvolto nel presunto suicidio dell’ex compagna

Cathriona White è stata trovata morta nel suo appartamento di Los Angeles. Il marito sostiene che è stato l'attore a procurargli i medicinali

Di TPI
Pubblicato il 20 Set. 2016 alle 15:15 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:40
0
Immagine di copertina

Il marito dell’ex compagna di Jim Carrey ha fatto causa all’attore accusandolo di aver fornito illegalmente alla moglie Cathriona White i medicinali che ne hanno causato il decesso.

Secondo quanto asserito da Mark Burton, che ha presentato la sua denuncia presso la Corte superiore di Los Angeles, Carrey avrebbe usato la sua ricchezza e la sua celebrità per ottenere e distribuire illegalmente medicine soggette a prescrizione che causano dipendenza e che hanno provocato la morte della moglie.

White, una make-up artist irlandese di trent’anni, era stata trovata morta nel suo appartamento di Los Angeles a settembre dello scorso anno e si era pensato a un suicidio.

Carrey ha risposto alle accuse scrivendo: “Non posso tollerare questo tentativo crudele di sfruttare me e la donna che amavo. I problemi di Cat sono nati ben prima che io la incontrassi e purtroppo la sua tragica fine era al di là del controllo di chiunque. Spero davvero che presto la gente smetterà di cercare di trarre profitto da questa vicenda e la lascerà riposare in pace”.

Secondo un sito americano di cronaca mondana, al momento del presunto suicidio di White, la donna e l’attore che erano coinvolti in una relazione tira e molla, si erano separati da una settimana, mentre nella denuncia di Burton si legge che Carrey aveva una relazione sessuale con White al momento della sua morte.

Burton sostiene che Carrey, dopo aver ottenuto medicinali quali Percocet, Ambien e Propranolol li ha dati a White benché sapesse che era soggetta a depressione e avesse in precedenza tentato di togliersi la vita.

Inoltre sostiene che l’attore abbia cercato di mascherare la propria condotta e le sue responsabilità nella morte di White dicendo che la donna gli aveva sottratto le medicine senza che lui lo sapesse.

Infine, Burton ha rinfacciato a Carrey di non aver mantenuto la promessa di pagare per i funerali di White e di averli sfruttati per farsi pubblicità.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.